Magazine

"c4 power"

Creato il 15 gennaio 2011 da Dave67

Corvette C4, 1992, Arctic White, interni Gray.
Chevy Small Block 305 cid, HP 300. Automatic Transimission.

E' la mia prima Corvette (ed unica Auto Americana, eccettuata la Dodge Avenger di "tutti i giorni", ma mezza europea !) aveva sui 160mila km. ora si avvicina tranquilla e quasi Ventenne ai 200mila ! Tutto sommato senza grossi guai, se non qualche avvicendamento di pezzi usurabili : rettifica scatola sterzo, cambio pompa del servosterzo, cambio pompa freni e sostituzione di un "Ignition Control Module", una sorta si Controllore/Convertitore di tensione tra il circuito di Batteria, Centralina e Distributore.
Ogni tanto, ovviamente, filtri, olio, pastiglie.
Ed una rapida rimessa a punto dell'impianto luci che spesso sulle C4 importate è un pò incasinato.....

Chi ha la Corvette non la usa spesso sopratutto d'inverno, quindi è necessario se rimane ferma più di un mese, mese e mezzo, un Mantenitore di Tensione/Carica per batterie. Nonostante quello dopo tanti anni di onorata carriera la sua batteria originale AC Delco ha poi un giorno tirato le cuoia e quindi è stata sostituita con un ottima e costosa Optima Red, che però mi consente di non doverla per forza "controllarla" in periodi di poco uso : anche due mesi e.....tac, riparte tranquilla !

Dopo tanti anni mi sono giusto concesso il lusso da poco di cambiare l'intero scarico (dagli Heders, i collettori, non compresi, in poi) montando un Magnaflow dalla sonorità cupa, sorda....con molte "basse frequenze" in abitacolo ai bassi regimi, ma quando poi "apri" urla che è una meraviglia ed il motore respira sicuramente meglio. Sarà però necessaria qualche altra modifica per "allineare" i differenti dati che l'elettronica della centralina deve gestire assiememe per determinare in ogni state il corretto flusso di benzina e tutte le varianti annesse.
Un saluto
Dave67

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :