Magazine Informazione regionale

Cacciati dalla festa, branco aggredisce due persone

Creato il 23 giugno 2011 da Lapulceonline

carabinieri 112Rissa, la scorsa notte, nei pressi del Centro Sportivo Borsalino ad Alessandria in seguito ad un diverbio scaturito all’interno del circolo. Alessandro Sciacca, 22enne, camionista, Matteo Murgese, 23 anni, disoccupato, Oleh Maikan, 21 anni, di origine ucraina e disoccupato e Mostafa Mouhou, 23 anni, marocchino, operaio, (tutti celibi e già noti alle forze dell’ordine) erano appena stati allontanati dalla festa in corso da alcuni presenti a causa del loro comportamento molesto. Soltanto che invece di andarsene a casa, i quattro avevano deciso di “vendicarsi” e farla pagare alle persone che pochi minuti prima li avevano allontanati: muniti di mazze e bastoni, i ragazzi hanno provocato e quindi aggredito C.P., 35 anni, addetto alla sicurezza presso alcuni locali della zona e in quel momento fuori servizio, provocandogli gravi lesioni al volto a proposito delle quali i medici devono ancora pronunciarsi. Sul posto, al fine di placare la violenza ai danni dell’uomo finito a terra, sono inoltre intervenuti tre agenti della Polizia Penitenziaria in quel momento liberi dal servizio, uno dei quali ha riportato diverse lesioni alle mani guaribili in 8 giorni. Pochi istanti dopo sono giunte sul luogo dei disordini due volanti del NOR, i cui uomini hanno arrestato i quattro aggressori.

Sciacca, Murgese, Maikan e Mouhou sono attualmente ristretti nelle camere di sicurezza in attesa di giudizio.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog