Magazine Calcio

Calciomercato: Incontro fra i viola e Cuadrado, Cerci lontano dal Milan, lo United dice no al Napoli

Creato il 07 agosto 2014 da Nicola933
di Anna Ambrosio Calciomercato: Incontro fra i viola e Cuadrado, Cerci lontano dal Milan, lo United dice no al Napoli - 7 agosto 2014

CuadradoDi Anna Ambrosio. FIORENTINA – Sono giorni decisi questi per il futuro di Juan Guillermo Cuadrado, uno dei calciatori più chiacchierati di questo calciomercato. Il colombiano è stato richiesto alla Fiorentina da molte big europee, disposte a spendere cifre folli pur di aggiudicarselo, e venerdì si deciderà definitivamente il suo futuro. Cuadrado, infatti, assieme ai suoi agenti incontrerà a Firenze il presidente Della Valle che proporrà al calciatore un prolungamento del contratto con annesso adeguamento stipendiale. Se fra le due parti non si dovesse trovare un accordo, allora la dirigenza viola metterà ufficialmente il calciatore sul mercato, aprendo così le porte all’offerta ufficiale del Manchester United che dovrebbe arrivare da qui a poche ore. Sebbene la volontà della società sia quella di trattenere Cuadrado a Firenze almeno per un altro anno, Della Valle non è intenzionato a tenere in squadra un calciatore demotivato o con la testa ad un’altra squadra. Insomma, da qui a breve la telenovela estiva di Cuadrado avrà definitivamente una fine.

MILAN – Era partita come una trattativa difficile. Eppure, l’affare Milan-Cerci si complicata ulteriormente. Infatti sull’esterno fortemente voluto da Pippo Inzaghi, ritorna l’Atletico Madrid che dopo qualche settimana di silenzio, torna a lanciare messaggi d’amore all’attaccante. La titubanza del Milan nell’affondare il colpo, infatti, ha incoraggiato l’Atletico che dopo aver ricevuto l’okkey di Simeone ha provato a contrattare la dirigenza del Torino per sondare nuovamente il campo. Unica nota positiva per il Milan è che l’offerta degli spagnoli non è molto più alta di quella presentata dai rossoneri, per cui fondamentale ai fini della questione sarà il volere del calciatore e quello di Urbano Cairo. Nel frattempo Marisa Ramos, agente di Robinho, conferma le voci circolate negli scorsi giorni, il calciatore infatti lascerà il Milan. “E’ tutto a posto, va solo messo nero su bianco l’accordo che abbiamo trovato. Stiamo lavorando su questo.” Con queste parole l’agente del brasiliano sembra mettere la parole fine all’avventura, mai troppo entusiasmante, di Robinho al Milan.

NAPOLI L’ennesima lunga trattativa intrapresa dagli azzurri non ha ancora trovato una fine. Per Fellaini, infatti, il Napoli deve ancora attendere. Nel frattempo in queste ore il Manchester United ha valutato l’offerta degli azzurri che sono disposti a spendere non oltre i 6 milioni di euro, fra prestito oneroso ed ingaggio, per il belga. L’offerta non piace agli inglesi che dovrebbero, inoltre, accollarsi parte dell’ingaggio. Per lasciar partire il calciatore lo United chiede un cifra pari a 7 milioni di euro, 5 per il prestito e 2 come quota per l’ingaggio. Intanto in uscita, diversi sono i nomi caldi. Dopo il goal vittoria di ieri sera, Blerim Dzemaili continua ad attirare l’attenzione di molti club. E pare che proprio nelle scorse ore il ds Bigon abbia rifiutato l’ennesima offerta per lo svizzero, arrivata dal Benfica e ritenuta troppo bassa dal club azzurro. A questo punto, col calciatore in scadenza nel 2015, l’unica pista plausibile sembra quella che porta al Milan. Sembrava destinato al Milan anche un altro napoletano, Goran Pandev. Tuttavia per il macedone si apre un’altra ipotesi. Pare, infatti, che l’ex ct della Nazionale Cesare Prandelli sia fortemente convinto a portare nella sua rosa l’attaccante del Napoli, sempre più vicino all’addio.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog