Magazine Rimedi Naturali

Callo e durone: perchè soffrire? La pasta callifuga Murroni è infallibile dal 1908!

Da Weberboristeria

Callo e durone: perchè soffrire? La pasta callifuga Murroni è infallibile dal 1908!Callo, durone, occhio di pernice. Un problema tanto comune quanto doloroso. E non solo: non c’è niente di peggio di calzare dei bellissimi sandali aperti e avere piedi trasandati e doloranti! Vediamo quindi come curare i piccoli malanni e rendere più belli i propri piedi. 

I problemi delle micosi abbiamo già affrontato nell’articolo Dopo un’estate con gli stivaletti arriva l’autunno con (o senza) le micosi

Ora invece parleremo del TILOMA (callo, durone, occhio di pernice).

Le cause
Questo tipo di patologia interessa maggiormente le donne, a causa dell’abitudine di portare scarpe con tacchi alti, magari tutto il giorno e non solo in occasione di una serata. È stato notato come nei paesi in cui le donne non indossano scarpe l’incidenza di queste patologie è pressoché nulla. Infatti, i podologi consigliano di non indossare tacchi alti per più di tre ore continuate. In più, fate attenzione alla calzature estive, che se pur molto belle, spesso hanno suole eccesivamente rigide o morbide, che non permettono alla pianta del piede di poggiare correttamente.

Che cosa è il callo?
Il callo è un ispessimento superficiale e circoscritto della pelle, dovuto all’ammassamento e stratificazione dell’epidermide cornea, in alcuni casi l’ispessimento è assai diffuso.

I più innocui sono quelli che si generano superficialmente sulla pelle e sono una forma di reazione, continua nel tempo, all’attrito o a errate posizioni del piede (e della scarpa).
Di solito non sono dolorosi; si tratta di una reazione protettiva della pelle alla pressione eccessiva. Quando un callo si sviluppa, cercate di eliminarlo utilizzando la pietra pomice o dei callifughi che si trovano in vendita nelle erboristerie e farmacie.

Se si forma un callo più spesso, intervenite con lozioni e pomate, prodotte appositamente per ammorbidirlo. Evitate di lasciare che un callo diventi troppo grosso; potrebbe spaccarsi e infettarsi. I calli molto spessi e dolorosi vanno trattati da un medico sportivo.

Callo e durone: perchè soffrire? La pasta callifuga Murroni è infallibile dal 1908!
Weberboristeria vi segnala uno di questi prodotti: la pasta callifuga infallibile del farmacista MURRONI. E’ veramente infallibile: esiste da più di 100 anni! La pasta callifuga Murroni infatti è stata premiata con la medaglia d’oro alle fiere internazionali di Londra, Parigi e Bruxelles già nel 1910!

L’azione della Pasta Callifuga Murroni è duplice. Consiste nel ramollire la massa callosa dando un immediato sollievo e nell’estirparia definitivamente agendo direttamente e da tutte le parti sulle radici. La Pasta Callifuga Murroni è un prodotto assolutamente indolore. 

La pasta callifuga Murroni provoca il distacco delle masse cornee della pele solo quando la nuova pelle, al di sotto di esse, è completamente formata. La pasta Callifuga Murroni estirpa dolcemente nel giro di pochi giorni.

 Per tutti questi motivi fu premiata in campo nazionale ed internazionale acquistando, fin dal 1908, la generale fiducia tanto che i più cominciarono a chiamarla INFALLIBILE.

 E ricordatevi: la cura dei piedi non è importante solo d’estate o quando si indossano scarpe aperte e sandali. Al contrario, è fondamentale avere piedi belli e curati tutto l’anno!


Tagged: callo, durone, erboristeria, murroni, pasta callifuga murroni, piedi, prodotti per i piedi, tiloma

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La Sbrisolosa

    Sbrisolosa

    La torta Sbrisolona a Cremona la chiamiamo Sbrisolosa (forma dialettale, perché si sbriciola e le briciole le chiamiamo "brisi") è un dolce tipico lombardo;... Leggere il seguito

    Da  Germana41
    CUCINA
  • La Philharmonie

    Philharmonie

    Sarkozy lo aveva detto questo autunno: " I lavori della Philarmonie riprenderanno subito!". Il giorno dopo c'era già il geometra nel cantiere. Leggere il seguito

    Da  Danielepipitone
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • la parolina

    L’ha detto. No, amore non l’ha detto, ti sei sbagliato. Sì  guarda che ha proprio detto ‘nnamo. Ma figurati, ma dove lo avrà sentito mai? Da noi no di sicuro, l... Leggere il seguito

    Da  Silvie
    PER LEI
  • La sorpresa la vorrei…

    sorpresa vorrei…

    Katia 23 aprile La sorpresa nell’ uovo di Pasqua piace molto ai grandi, non solo ai bambini. Se i bambini sperano di trovare un giocattolo, il più bello in... Leggere il seguito

    Da  Gianpaolotorres
    SOCIETÀ
  • La staffetta

    staffetta

    Marco era la migliore staffetta della zona. Figlio di contadini, svelto e astuto, occorrendo sapeva fare il finto tonto con un’aria così amabile e innocente da... Leggere il seguito

    Da  Renzomazzetti
    CULTURA
  • La Pasqua

    Helsinki, Finlandia, 23 apr 2011, giorno 103, ore 22:41, aeroporto di Helsinki La Pasqua non si concilia bene con il presentarsi in ostello senza avere... Leggere il seguito

    Da  Guidoeug
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • La leggenda

    leggenda

    Non rappresenterà certo un problema la distanza se lo ha rappresentato la vicinanza. Non è un problema tuo. Innanzitutto. Lontani. È comodo amare.Dio lo ha... Leggere il seguito

    Da  Jitsumu
    OPINIONI, RACCONTI, SATIRA