Magazine Consigli Utili

Cambiare l'acqua nell'acquario di casa | Varie

Da Lifarnur @silvialazzerini
Se amate i variopinti colori dei pesci e avete un piccolo acquario non dotato di sistemi elettronici per ricambio dell'acqua, quelli moderni di oggi,  potete ovviare al problema del ricambio con un sistema relativamente semplice fai da te.
Del resto è meglio saper fare a mano anche nel caso in cui siate dotati dei più moderni mezzi a vostra disposizione, perchè come dico sempre io: non si sa mai.
E poi tenete sempre presente che i nostri amici pinnuti, sono comunque sensibili alla nostra presenza e alle nostre cure.
Cambiare l'acqua nell'acquario di casa | Varie Per il benessere dei pesci, cambiate circa un terzo dell'acqua ogni settimana. Il metodo più semplice consiste nel creare un sifone con un vecchio tubo di gomma o un pezzo di tubo di plastica.
Stringete fra le dita l'estremità inferiore e riempite il tubo di acqua di rubinetto; con l'altra mano, stringete l'altra estremità e portate il tubo all'acquario.
Inserite un'estremità nell'acqua e l'altra in un secchio appoggiato sul pavimento: l'acqua scorrerà dall'acquario al secchio.
Quando avrete asportato un terzo dell'acqua, riempite l'acquario con acqua che avrete lasciato a temperatura ambiente per diverse ore.
Per  ovviare il sifone senza riempire il tubo, succhiate con forza dall'estremità più bassa del tubo, prima di introdurla nel secchio.
Fate comunque molta attenzione se no nvolete assaggiare l'acqua dell'acquario.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :