Magazine Politica Italia

Caro Renzi ti scrivo

Creato il 11 dicembre 2013 da Pdarcore
Caro Renzi ti scrivo  di Maria Magni Caro Matteo,mi sento in dovere ma anche in diritto di scriverti dopo una così bella esperienza. Ho fatto parte di uno dei tuoi comitati e non ho lesinato la fatica di mettermi in gioco, di distribuire volantini in ogni dove e persino di presentare la tua mozione al Congresso degli iscritti!
Ecco cosa penso il giorno dopo:
Ieri è stato l'inizio di un nuovo percorso politico per Noi e per il nostro Paese. Abbiamo terminato una battaglia ma la guerra è ancora tutta da giocare, sicuramente quella più tosta, quella che per molte persone che ti hanno votato e che hanno creduto in te è solo la partenza di un lavoro di ricostruzione di un Paese stanchissimo che va a pezzi. Di un Paese che si sta sgretolando che è stanco e sfiancato dalla politica che ci ha portato fin qui, dall'ipocrisia di un gruppo dirigente che ha fatto un mucchio di errori e che ha tradito la speranza di tutti noi. Intanto ti ringrazio perchè in un mondo così hai usato parole come "Speranza", "Coraggio" e "Futuro" facendo passare con forza l'idea di una NUOVA stagione politica di democrazia che cerchi di ridare una qualche dignità alle persone. La tua voglia di cambiamento ed il forte senso di fiducia che ci hai saputo trasmettere in queste settimane darà a tutti noi la forza di continuare a lavorare sodo. Io non so se ti seguirò ancora attivamente, forse no! La mia è già un'esperienza di 5 anni in politica locale e quindi è già passata...... "una legislatura". Ti seguirò però sempre sui giornali, in televisione, parlerò di te con gli amici, i conoscenti e mi confronterò con la mia famiglia e sarò là a condividere con te tutte le tue iniziative anche se magari non sarò sempre d'accordo. Ti chiedo di non dimenticarti di quel coraggio e di quella speranza di cui ci hai parlato.Al lavoro dunque e tanti Auguri a te, a me e a tutti Noi e grazie di averci fatto vivere una giornata bellissima. Quella dell'8 Dicembre 2013.
  

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Mio Caro Diario

    La valigia dei ricordi è un bagaglio inesauribile. Ogni giorno,ogni ora qualcosa va riempiendola infilandosi nei pochi spazi rimasti in quell'infinito che è la... Leggere il seguito

    Da  Doppiogeffer
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, TALENTI, UNIVERSITÀ
  • O mio Puccini caro...

    Dai Duran Duran agli U2. Da The Clash a The Doors passando per Metallica e Gun's n' Roses. Senza dimenticare David Bowie e Brian Ferry e i Queen: la musica e'... Leggere il seguito

    Da  Mrs Garrick
    CULTURA
  • Caro diario...

    Mercoledí 26 Giugno - CINEMA. Le lettere e i giorni (odio_via_col_vento)Al cinema ci vado poco, anzi pochissimo con quello che costa nelle zone centrali di... Leggere il seguito

    Da  Mrs Garrick
    CULTURA
  • Con occhi nuovi..........caro blog

    occhi nuovi..........caro blog

    Ho voluto allontanarmi e prendermi una lunga pausa dal blog perchè nella mia vita creativa ci sono stati tanti cambiamenti,tante emozioni nuove che andavano... Leggere il seguito

    Da  Marci
    CREAZIONI, DECORAZIONE, FAI DA TE, HOBBY
  • Caro editore ti odio

    Caro editore odio

    Non ci sono. Come ogni anno durante l’estate io e mio marito facciamo vacanze separate per consentire alle bambine di stare lontane da Milano il più a lungo... Leggere il seguito

    Da  Martinaframmartino
    CULTURA, LIBRI
  • Caro editore ti odio/2

    Caro editore odio/2

    Seconda parte del “caro editore…”. Il titolo è nato molto prima dell’articolo. Le prime idee per quest’articolo risalgono a… quanto? Tre anni fa? Quattro? Leggere il seguito

    Da  Martinaframmartino
    CULTURA, LIBRI
  • Caro editore ti odio/4

    Caro editore odio/4

    A volte capita di iniziare una serie, esserne affascinati e poi non riuscire a terminare la lettura perché i volumi successivi non sono stati tradotti. Leggere il seguito

    Da  Martinaframmartino
    CULTURA, LIBRI

Magazine