Magazine Consigli Utili

Casino online in Australia, un grande successo

Da Casino

scritto da admin in data 9 febbraio 2012

Casino online in Australia, un grande successo

La massiccia crescita globale del gioco online negli ultimi anni ha veramente raggiunto i quattro angoli del globo. Un recente studio accademico ha messo in evidenza come c’è stato un aumento nel gioco online anche in Australia, soprattutto nel corso degli ultimi sei anni. Il paese nel suo complesso ora spende l’enorme cifra di 600 milioni di dollari del settore. Sembra che la comodità del gioco basato su internet è stato il principale fattore all’origine di questo successo. Tuttavia, come in molti altri paesi, le autorità australiane devono affrontare una sfida significativa alla regolamentazione di questo settore, in continua crescita.

Nello studio delle abitudini del gioco online in Australia, 6.500 intervistati hanno partecipato ad un questionario online che ha rivelato i motivi per cui si gioca. Tra i risultati di questo studio, è emerso che i giocatori online che giocano di più sono quelli di sesso maschile rispetto a quello femminile, molto probabilmente sposati, con un alto reddito.

In realtà, sembra che il grado elevato di flessibilità e di scelta quando si tratta di gioco online sia una cosa fondamentale per la  popolarità dello stesso in Australia. Le aree più popolari sono le scommesse sportive, seguiti dai giochi di casinò e di poker. Inoltre la gran parte del successo è dovuto anche alla crescita delle innovazioni tecnologiche. Data la grande popolarità degli smartphone, degli iPad e dei tablet PC, il gioco online è ora più accessibile che mai.

Le scommesse sportive sono consentite in Australia, il che non sorprende dato l’attaccamento fanatico del paese nel rispetto del  rugby e del cricket, ad esempio. I giochi di poker online e i casino sono considerati illegali in Australia, il che rende i risultati di questo rapporto ancora più notevoli. Gli australiani possono ancora legalmente accedere a circa 2.000 siti di gioco d’azzardo all’estero. Tutto ciò, porta alla questione della regolamentazione.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine