Magazine Curiosità

Castori canadesi costruiscono una diga visibile dallo spazio

Creato il 05 maggio 2010 da Zonwu

castori digaSappiamo tutti che i castori sono in grado di costruire dighe, opere di ingegneria animale spesso pregevoli ed elaborate. Ma la diga del Wood Buffalo National Park ad Alberta, Canada, è la più grande diga costruita da castori mai scoperta, addirittura visibile dallo spazio.
La diga è lunga 850 metri, una vera opera mastodontica, soprattutto se consideriamo che a costruirla è stato un roditore. E' stata realizzata con tronchi d'albero, fango e pietre, allo scopo di costruire una fossa attraverso la quale i castori possano trovare rifugio dai loro predatori.
Le famiglie di castori che hanno costruito questa diga vivono in tane disseminate lungo gli oltre 800 metri della costruzione. Questi roditori le usano principalmente durante la notte, mentre di giorno si dedicano ad ampliare e a riparare l'enorme diga, aggiungendo o sostituendo legna e massi.
castori diga
Sebbene le dighe di castori possano raggiungere dimensioni considerevoli, anche 500 metri in lunghezza, quest'opera fluviale è un vero e proprio record, e ha sorpreso i biologi che stavano esplorando l'area per monitorare la diffusione dei castori nel Nord America.
La costruzione di questa diga sarebbe stata impossibile se non avessero collaborato molte famiglie di castori. Si contano migliaia di alberi e di pietre, ed la sua realizzazione ha richiesto sicuramente diversi mesi di duro lavoro.
I castori sono roditori della famiglia dei castoridi, ben noti per la loro capacità di tagliare alberi e muovere pietre per costruire dighe.
Pesano in media 15-16 kg, anche se sono stati scoperti esemplari da oltre 40 kg di peso, e raggiungono la lunghezza di oltre 75 centimetri.
L'abitudine a costruire dighe è un meccanismo principalmente difensivo, che consente di ampliare lo spazio coperto d'acqua attorno alle loro tane per tenere lontani i predatori. Oltre al fatto che questo genere di bacino artificiale aiuta a creare una sorta di "acquacoltura", uno stagno in cui si riuniscono naturalmente pesci ed altri animali acquatici.
"I castori costruiscono dighe per realizzare un habitat ideale. Sono molto agili in acqua, ma sono lenti sulla terraferma. Creano un habitat pieno d'acqua attorno alle loro tane, in modo tale che possano nuotare e mantenersi avantaggiati rispetto ai predatori come coyote e orsi. Usano l'acqua anche per spostare gli alberi, dato che è più facile far galleggiare i tronchi invece di trascinarli sulla terra" afferma Sharon Brown, biologa dell'organizzazione "Beavers: Wetland and Wildlife".

 Sappiamo tutti che i castori sono in grado di costruire dighe, opere di ingegneria animale spesso pregevoli ed elaborate. Ma la diga del Wood Buffalo National Park ad Alberta, Canada, è la più grande diga costruita da castori mai scoperta, addirittura visibile dallo spazio.
La diga è lunga 850 metri, una vera opera mastodontica, soprattutto se consideriamo che a costruirla è stato un roditore. E' stata realizzata con tronchi d'albero, fango e pietre, allo scopo di costruire una fossa attraverso la quale i castori possano trovare rifugio dai loro predatori.
Le famiglie di castori che hanno costruito questa diga vivono in tane disseminate lungo gli oltre 800 metri della costruzione. Questi roditori le usano principalmente durante la notte, mentre di giorno si dedicano ad ampliare e a riparare l'enorme diga, aggiungendo o sostituendo legna e massi.

castori diga

Sebbene le dighe di castori possano raggiungere dimensioni considerevoli, anche 500 metri in lunghezza, quest'opera fluviale è un vero e proprio record, e ha sorpreso i biologi che stavano esplorando l'area per monitorare la diffusione dei castori nel Nord America.
La costruzione di questa diga sarebbe stata impossibile se non avessero collaborato molte famiglie di castori. Si contano migliaia di alberi e di pietre, ed la sua realizzazione ha richiesto sicuramente diversi mesi di duro lavoro.
I castori sono roditori della famiglia dei castoridi, ben noti per la loro capacità di tagliare alberi e muovere pietre per costruire dighe.
Pesano in media 15-16 kg, anche se sono stati scoperti esemplari da oltre 40 kg di peso, e raggiungono la lunghezza di oltre 75 centimetri.
L'abitudine a costruire dighe è un meccanismo principalmente difensivo, che consente di ampliare lo spazio coperto d'acqua attorno alle loro tane per tenere lontani i predatori. Oltre al fatto che questo genere di bacino artificiale aiuta a creare una sorta di "acquacoltura", uno stagno in cui si riuniscono naturalmente pesci ed altri animali acquatici.
"I castori costruiscono dighe per realizzare un habitat ideale. Sono molto agili in acqua, ma sono lenti sulla terraferma. Creano un habitat pieno d'acqua attorno alle loro tane, in modo tale che possano nuotare e mantenersi avantaggiati rispetto ai predatori come coyote e orsi. Usano l'acqua anche per spostare gli alberi, dato che è più facile far galleggiare i tronchi invece di trascinarli sulla terra" afferma Sharon Brown, biologa dell'organizzazione "Beavers: Wetland and Wildlife".


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine