Magazine Cultura

Cattivissimo me

Creato il 24 febbraio 2011 da Idiotecabologna


Riprendiamo questo lancio dell’agenzia Asca, che vi prego di leggere attentamente cercando di visualizzare le scene (tip: a Malta perché avevano paura di essere rimpatriati dall’Italia):

LIBIA: ESILIATI A MALTA BRUCIANO BANDIERA ITALIANA

(ASCA-AFP) – La Valletta, 22 feb – Circa 100 cittadini libici rifugiati a Malta hanno bruciato una bandiera italiana durante una manifestazione di protesta contro Muammar Gheddafi davanti all’ambasciata libica a La Valletta. I manifestanti, davanti alla polizia che circondava l’edificio, hanno gridato slogan contro l’Italia, accusata per gli stretti legami con il dittatore di Tripoli, e hanno definito ”eroi” di due piloti dell’aviazione che ieri si sono rifiutati di bombardare la folla a Bengasi e sono scappati a Malta, il paese della Ue piu’ vicino alla Libia.

.

Cattivissimo me

la foto non c'entra nulla, ma senza questa didascalia non l'avreste mai saputo

Così come in Libia si grida “Morte a Berlusconi” e slogan contro l’Italia: mentre vengono massacrati a colpi di machete i migranti del corno d’Africa respinti dall’Italia nelle carceri libiche (prendetevi un attimo per rifletterci). E adesso vai lì a dare loro torto: per loro, noi, l’Italia, siamo i cattivi.

Lo so che è difficile da pensare: nelle favole che leggevamo da bimbi (o nei film che guardiamo da adulti) ci identifichiamo coi buoni, che di solito sono anche bianchi e cristianoccidentali. Certo, la storia non dà giudizi di valore, ma chi storico non è ha tatuato dentro la testa un modello narrativo di buoni VS cattivi: è persino giusto, viene facile da raccontare. Ma provate a pensare a come i libri di storia che fra qualche decennio parleranno di questi tempi e alle parti in commedia: da che “parte” metteranno noi?

Dico “noi”, non i mercenari italiani che starebbero aiutando a reprimere la rivolta, non i rappresentanti del governo italiano, né solo quelli che li hanno votati. Proprio l’Italia. Adesso ve lo scrivo in grande: SIAMO I CATTIVI. Poi arriverà la Storia ad attribuire non torti e ragioni, ma cause, responsabilità, interpretazioni.

P.S: Ah, prima o poi porta anche un’altra cosa, la Storia: il conto. Salato.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Cattivissimo me

    Cattivissimo

    Con un ribaltamento prospettico tanto audace quanto foriero di inedite e divertenti possibilità di gioco, Cattivissimo me racconta la storia di un personaggio... Leggere il seguito

    Da  Taxi Drivers
    ANIMAZIONE, CINEMA, CULTURA
  • n. 006 - Cattivissimo me ... o Pupottina?

    Cattivissimo Pupottina?

    Tra Enigmi di Faraoni ed enigmi della cronaca italiana, qualcosa sembra sempre non tornare ... Di cattivissimi in giro ce ne sono tanti ... perché? Leggere il seguito

    Da  Pupottina
    ANIMAZIONE, CINEMA, CULTURA
  • Cattivissimo me

    Cattivissimo

    Una volta tanto mi piace di più il titolo tradotto che quello originale. Perché in francese il titolo di questo film, che in lingua originale suona Despicable... Leggere il seguito

    Da  Lo Sciame Inquieto
    ANIMAZIONE, CINEMA, CULTURA
  • Review - Cattivissimo Me

    Review Cattivissimo

    Partendo da ottime aspettative, posso dire che "Cattivissimo Me" è stata una mezza delusione. Un film divertente, emotivamente coinvolgente, visivamente... Leggere il seguito

    Da  Ludacri87
    CINEMA, CULTURA
  • Cattivissimo me (dvd)

    Cattivissimo (dvd)

    VIDEODRHOME. Questa volta vi parliamo di "Cattivissimo me", il divertente lungometraggio d'animazione che, targato Universal e distribuito nei nostri cinema in... Leggere il seguito

    Da  Taxi Drivers
    ANIMAZIONE, CINEMA, CULTURA
  • Cattivissimo me

    Cattivissimo

    di Pierre Coffin e Chris Renaud Voto: 9/10 — Abbiamo rubato la statua della libertà! — Sì!!!!!! — Quella piccola di Las Vegas… Gru e i Minions Gru di mestiere f... Leggere il seguito

    Da  Phoebes
    CULTURA, LIBRI

Magazine