Magazine Astronomia

CFBDSIR2149 un vagabondo a soli 100 anni luce dalla Terra

Creato il 14 novembre 2012 da Aliveuniverse @_AliveUniverse

CFBDSIR2149

Credit: ESO/L. Calçada / P. Delorme / Nick Risinger (skysurvey.org) / R. Saito / VVV Consortium

Gli astronomi hanno scoperto un pianeta vagabondo a soli 100 anni luce dalla Terra: la notizia suggerisce che mondi senza una stella non sono poi così rari nella nostra galassia.

L’oggetto, chiamato CFBDSIR2149, fluttua libero nello spazio relativamente vicino a noi in termini astronomici, forse espulso dal proprio sistema solare.

E’ probabile che sia un gassoso gigante, da quattro a sette volte più grande di Giove.
La sua temperatura dovrebbe essere di circa 430° Celsius.

Il nuovo studio è stato presentato ieri, 14 novembre, sulla rivista Astronomy & Astrophysics.

“Se questo piccolo oggetto è un pianeta che è stato espulso dal suo sistema di origine, evoca l’immagine suggestiva di un mondo isolato, alla deriva nel vuoto dello spazio”, ha detto l’autore della ricerca Philippe Delorme, dell’Institute of Planetology and Astrophysics di Grenoble in Francia.

Delorme e il suo team hanno rilevato la firma infrarossa di CFBDSIR2149 utilizzando il Canada-France-Hawaii Telescope e poi ne hanno esaminato le caratteristiche con il Very Large Telescope dell’European Southern Observatory in Cile.

L’oggetto sembra trovarsi nel giovane sistema stellare, chiamato AB Doradus.
Gli scienziati pensano che AB Doradus si sia formato tra i 50 milioni e i 120 milioni di anni fa, ritengono, quindi, che ci sia il 90% delle probabilità che l’oggetto sia legato a questo gruppo. Di conseguenza, dovrebbe avere più o meno la stessa età.

Ma c’è una piccola percentuale di incertezza: in realtà CFBDSIR2149 potrebbe essere una nana bruna, ossia un oggetto più grande di un pianeta, troppo piccolo però per riuscire ad innescare una reazione nucleare interna tale da poter diventare una vera stella.

Ulteriori osservazioni dovrebbero aiutare a sciogliere ogni dubbio.

Questa scoperta si aggiunge a quelle degli ultimi anni: gli astronomi hanno ormai scovato un certo numero di vagabondi tanto da ritenere che la loro presenza possa essere considerata più una regola che un’eccezione.

La massa di questo pianeta, potrebbe invece risultare una rarità: i pianeti di massa più grande, infatti, sono difficili da espellere mentre i pianeti orfani più comuni dovrebbero avere una massa simile a quella terrestre.

Comunque, è estremamente eccitante l'idea di avere un pianeta vagabondo da studiare così vicino alla Terra.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Calunniare la Terra

    Calunniare Terra

    Una mosca bianca Si resta annichiliti e quasi senza parole di fronte allo scempio quotidiano. Ci si chiede quale possa essere – se esiste – una via d’’uscita. Leggere il seguito

    Da  Straker
    SCIENZE
  • La Terra dall'infinito

    Terra dall'infinito

    Una Terra così non si era mai vista. Tutto merito di un satellite lanciato dagli USA l'anno scorso. L'alta definizione servirà a comprendete meglio i... Leggere il seguito

    Da  Gianluca1
    SCIENZE
  • Viaggio Nella Terra Cava

    Il mito racconta che 200.000 anni fa una parte degli abitanti della Terra si traferirono al suo interno e si divisero su due grandi continenti illuminati da un... Leggere il seguito

    Da  Mikecriss
    SCIENZE
  • Terra Futura 2012

    Terra Futura 2012

    Terra Futura sto arrivandoooooooooo!!!Entusiasmo a parte, faccio la seria e vi spiego tutto per-benino.Negli ultimi mesi ho avuto modo di conoscere delle person... Leggere il seguito

    Da  Kate Alinari
    CREAZIONI, HOBBY, LIFESTYLE
  • La terra ha tremato

    terra tremato

    Ho voluto aspettare un po’ prima di scrivere qualcosa sul terremoto di ieri notte. Volevo raccogliere le emozioni, far raffreddare la paura, affrontare la cosa... Leggere il seguito

    Da  Elan
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • Amara terra mia

    Amara terra

    è il titolo di questo testo che ho trovato in rete L’attaccamento dell’uomo alla natura e secoli di storia contadina si riversano nel presente ma, come potete... Leggere il seguito

    Da  Crono
    INFORMAZIONE REGIONALE, ITALIA, VIAGGI
  • La terra trema, la terra trama

    Recentemente, In Italia la terra troppo trema e troppo trama. Se il primo evento è una accidentalità, il secondo è invece una “occidentalità”, conseguente allo... Leggere il seguito

    Da  Conflittiestrategie
    SOCIETÀ