Magazine Calcio

Chelsea, bomba della BBC: Mourinho esonerato

Creato il 17 dicembre 2015 da Pablitosway1983 @TuttoCalcioEste
Chelsea, bomba della BBC: Mourinho esonerato

Bomba sganciata dalla BBC: Josè Mourinho non è più l'allenatore del Chelsea. Secondo la nota emittente inglese, manca solo l'annuncio ufficiale del club londinese, che dovrebbe arrivare nelle prossime ore, ma tutto sarebbe già stato deciso per l'esonero del tecnico di Setubal. Mourinho pagherebbe un avvio di stagione in Premier League a dir poco disastroso, col Chelsea quartultimo in classifica ad un solo punto dalla zona-retrocessione. I rumors su un possibile esonero di Mourinho circolano ormai da diverse settimane, ma buona parte dell'opinione pubblica, complici il lauto stipendio percepito dal portoghese e la durata del contratto tutt'altro che breve (rinnovato la scorsa estate e in scadenza nel 2019), erano convinti che lo Special One non sarebbe saltato, idea rafforzatasi la scorsa settimana dopo che il Chelsea ha strappato gli ottavi di finale di Champions League vincendo il proprio raggruppamento.

La sconfitta di Leicester, al cospetto dall'antico nemico Claudio Ranieri, rischia di essere l'ultima di Mourinho sulla panchina dei Blues, dov'era tornato tre anni fa dopo il periodo, con più ombre che luci, al Real Madrid. Ad Abramovich, evidentemente, non è andato giù un avvio di Premier League fallimentare, con la squadra ad un passo dalla zona-championship e lontanissima dal quarto posto, l'ultimo utile per poter accedere alla ricca Champions League. L'esonero di Mourinho, però, rischia di essere un boccone amaro, per non dire amarissimo, anche per il magnate russo, che dovrà sborsare oltre 50 milioni nel portafoglio dell'ex tecnico dell' Inter. E fra poche ore, molto probabilmente ex tecnico del Chelsea. Per la successione, il nome forte è quello di Hiddink, che qualche stagione fa prese in mano il Chelsea a stagione in corso dopo l'esonero di Felipao Scolari.

Chelsea, bomba della BBC: Mourinho esonerato ultima modifica: da


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :