Magazine Sport

C.I.L. Vs Dinamo Gippe - I Pagelloni

Creato il 10 novembre 2010 da Vivalafidal
Carissimi,

Come ormai avrete certamente capito amiamo lo sport: siamo anche sportivi, dentro sopratutto.Lo saremmo anche fuori ma si vede un pò meno.Questo preambolo per comunicare la nostra intenzione di tenervi aggiornati sull'importantissimo campionato di calcio a 5 che, insieme al mio socio, abbiamo appena intrapreso.La nostra squadra si chiama C.I.L. che sta per Compagnia Instabile Lastrigiana ed formata da un manipolo di baldi giovanotti che andrete pian pianino conoscendo.Ieri sera la prima giornata di campionato ed oggi i pagelloni, che mi fanno indossare le vesti dello Ziliani de' noattri.

C.I.L. Vs Dinamo Gippe - I Pagelloni

Dinamo Gippe: asfaltata



DINAMO GIPPE Vs C.I.L      3 a 9Condizioni climatiche commoventi e un terreno di gioco al limite della compassione fanno da scenario a questo primo match dei ragazzi.Risultato netto, maturato alla luce della maggior esperienza della C.I.L. che gestisce le operazioni di gioco con una maestria d'altri tempi: risultato del resto, assolutamente non scontato, perchè la DINAMO GIPPE ha cuore e, appena riesce a sfondare, sa far male.Marcatori: Brogelli 5, Marinesi 2, Lisci 1, Tozzi 1BUZZEGOLI: il portierone lastrigiano è al suo esordio con i ragazzi capitanati da Marinesi ma lasciarsi sopraffare dall'emozione non è cosa per lui. Gestisce gli attacchi avversari con la calma dei forti, rilanciando sempre l'azione con lunghi fendenti dalla sua area. Forse un pò impreciso su alcune respinte ma il buon Buzzegoli tinge decisamente di positivo il suo battesimo CILiense. Roccia fradicia.BALDAZZI: è il solito di sempre: ancorato alla sua area non molla la propria metà campo nemmeno se lo pregano. "Difesa a oltranza" è il suo motto, Samuel il suo idolo. Indispensabile: dalle sue parti si fatica a passare. Non azzecca mai un passaggio, ma è il suo bello. Bandone allucchettato.MARINESI: leader e presidente della formazione, è il geometra dei nostri. Testa alta, giocate semplici e tanta corsa hanno contraddistinto la sua prestazione. Affidabile e sicuro si fa sempre trovare pronto nelle ripartenze. Segna due gran gol e regala pure in extremis la possibilità a un giocatore della Dinamo Gippe di far parte della partita, risolvendo una bega burocratica. O Capitano, o mio capitano.LISCI: la Dinamo San Donnino lo ha forgiato nel corpo e nello spirito: ha affinato la tecnica e l'ha unita alla potenza che già conoscevamo. Gioca sia centrale che esterno con imbarazzante disinvoltura ed efficacia. Peraltro, con la fascia per i capelli, ha conquistato quel pubblico femminile che, certo, non guasta mai. Bello e impossibile.TOZZI: stralunato, trapelato, trapuntato e disseminato. Il Giova è questo: alterna giocate meravigliose a sbrodolate senza senso. Ieri ha sbagliato lo sbagliabile sotto porta ma ha segnato lo stesso un gol. S’è mangiato gli avversari sulla fascia e s’è fatto bere come uno shottino. Unico e imprevedibile. Scheggia impazzita.BROGELLI: con ancora negli occhi le prestazioni incolori con le quali chiuse la scorsa stagione, eravamo curiosi di conoscere il suo approccio a questa nuova avventura. Se il buongiorno si vede dal mattino ci sarà da divertirsi: corre, dribbla, inventa e segna, segna e ancora segna. 5 gol d’autore a suggellare una prestazione coi fiocchi. E’ancora una volta l’hombre del partido. Vin novo.riccardo
viva la fidal

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine