Magazine Consigli Utili

Cinque modi per combattere le telefonate moleste

Da Tucson

Le chiamate indesiderate sono anche denominate telefonate “moleste” o “aggressive” e causano spesso uno stato di angoscia nelle persone che le ricevono. Il malessere che queste telefonate provocano non deve essere sottovalutato, perché può essere la causa di psicosi e/o spiacevoli episodi. Proprio per questa ragione, da qualche anno sono stati presi da parte delle autorità seri provvedimenti per evitare o combattere questa tipologia di molestia. Come è stato stabilito nella sent. n. 20328/2010 della Corte d’Appello di Torino e come si legge in un articolo de Il Sole 24 Ore:

le molestie idonee ad integrare la fattispecie delittuosa possono per l’appunto consistere in reiterati contatti telefonici.

Le molestie telefoniche sono spesso associate, infatti, allo stalking, perché ostacolano la vita privata dell’individuo e ne violano la privacy. Questa tipologia di chiamate, però, non viene effettuata soltanto da persone che mirano a importunare una vittima, ma anche da alcuni operatori dei call center che non rispettano un professionale codice di comportamento. Le telefonate ricevute per scopi commerciali devono seguire delle norme specifiche (varate da Asstel) relative a modalità e tempi.

Le chiamate promozionali devono provenire da un numero identificabile, devono informare il destinatario dell’esistenza del “Registro delle Opposizioni”, sono obbligate a comunicare il nome del mittente, lo scopo commerciale e, soprattutto, devono informare l’utente da quale lista è stato estratto il numero.
Per quanto riguarda gli orari, le chiamate possono essere effettuate dalle 09:00 fino alle 21:30, nei giorni prefestivi dalle 10:00 alle 19:30.

Come posso identificare una chiamata molesta?

Una telefonata non conforme alle norme viene ricevuta in orari non regolari e mostra il comportamento scorretto dell’operatore. Questo modo di agire potrebbe avere, come si legge sul sito di Telecom Italia, le seguneti caratteristiche:

  • maleducazione
  • aggressività
  • denigrazione delle offerte o riferimenti non veritieri sui concorrenti (es. fallimento dell’azienda, offerte non attendibili)
  • Come abbiamo spesso letto su Tellows.it, spesso gli operatori hanno anche minacciano gli utenti. Prendiamo come esempio il numero 02409020 appartenente a un call center che chiama per conto Sky o Sorgenia:

    a me hanno minacciato : ha parlato un tale che vuole venire sotto casa mia x picchiarmi senza che io nemmeno parlassi, ha esordito direttamente in tal modo, bah

    Tutte le soluzioni alle chiamate indesiderate

    1) Segnalazione al 187

    2) Iscrizione al Registro Delle Opposizioni

    3) Segnalazione all’autorità Garante della Privacy

    4) tellows App

    5) Forze dell’ordine

    Segnalazione al 187

    Se siete vittime di questa tipologia di chiamata potete rivolgervi al 187 (ricordate che potete inoltrare la segnalazione anche se non siete abbonati Telecom Italia). Le segnalazioni, inoltre, possono anche essere inoltrate tramite il sito internet registrandosi prima di procedere.

    Registro delle opposizioni

    Il servizio Registro delle Opposizioni è nato per impedire ai call center di importunare tutti quegli utenti che non desiderano ricevere chiamate commerciali. Per maggiori informazioni leggi l’articolo “Come fermare le telefonate pubblicitarie indesiderate“.

    Garante Privacy

    Collegandosi al sito Garanteprivacy.it è possibile scoprire come segnalare il trattamento illecito dei dati personali. Dal questo sito è possibile scaricare anche la modulistica a seconda del problema che state affrontando.

    tellows App

    Scarica la tellows App per scoprire se il numero che chiama sia credibile o meno. Ogni volta che ricevi una chiamata, la nostra applicazione ti segnala il “tellows Score” del numero chiamante (se esso è stato inserito nel nostro database), ovvero un punteggio (numero serio, pubblicità aggressiva ecc.) che ti permette di decidere se rispondere o meno.

    Forze dell’ordine

    Se tutte questi tentativi di risoluzione del problema non bastano, allora ti suggeriamo di rivolgerti alle forze dell’ordine e, in particolare, alla polizia postale che si occupa nello specifico di movimenti illeciti nell’ambito delle comunicazioni.


    Potrebbero interessarti anche :

    Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

    Possono interessarti anche questi articoli :