Magazine Attualità

Cinque poesie per cinque sensi

Creato il 27 ottobre 2014 da Paomaggi @paomaggi
Cinque poesie per cinque sensiSesto. “Il respiro del Novecento”, cinque incontri sulla poesia dedicati ai cinque sensi.
Da martedì 28 novembre alle ore 18:00 nella Sala Meucci della Biblioteca Ernesto Ragionieri
Cinque letture spettacolo ispirate ai cinque sensi. Parte martedì 28 novembre la nuova edizione de “Il respiro del Novecento”, la rassegna organizzata dalla Biblioteca Ragionieri, in collaborazione con l’associazione culturale La Nottola di Minerva, e patrocinata dal Comune di Sesto Fiorentino. Si comincia con “Vista e udito suono di luce”, un percorso con le parole di Sylvia Plath, Alda Merini, Octavio Paz, Wystan Hugh Auden e Yòrgos Chronàs. Martedì 4 novembre si prosegue con “Tatto, il tocco delle parole” per scoprire la sostanza palpabile dell’opera di Pier Paolo Pasolini . Martedì 18, “Gusto e olfatto, il poema di Eros”, piccoli assaggi di letteratura erotica. E martedì 25 novembre “Il sesto senso, l’intuizione ovvero la luce della poesia” con le opere di Hikmet, Kavafis, Saramago e Pessoa. Tutti gli appuntamenti sono alle ore 18 nella sala Meucci della Biblioteca Ernesto Ragionieri – piazza della Biblioteca 4, Sesto Fiorentino (tel. 055-4496851 - [email protected]). Ingresso gratuito.
Appuntamento speciale per i più piccoli, martedì 4 novembre alle 17.30: Il tatto nella poesia di Emily Dickinson. Non c’è nave che possa come un libro. Età consigliata da 8 – 11 anni. Prenotazione obbligatoria: 055 44.96.851. Al termine di ogni incontro, dalle 19.30, aperitivo letterario a “Le Fornaci di Doccia” (6 euro)

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog