Magazine Letteratura per Ragazzi

Codici a barre per tutti i lettori (ottici e non)

Da Centostorie

140612_stevesimpson5

Il codice a barre un’inestetica imprescindibile necessità del mercato. Incomprensibile ad occhio umano, ruba spazio alle confezioni, rivolgendosi solo occasionalmente ai lettori ottici del supermercato.

Allora perché non provare a renderlo elemento attivo di comunicazione integrandolo con il packaging?

Ci ha pensato il grafico irlandese Steve Simpson che ha realizzato alcuni codici a barre divertentissimi e geniali, perfettamente “leggibili” dal lettore ottico, ma al contempo capaci di raccontare anche all’acquirente, regalandogli un sorriso.

link: stevesimpson.com/17721/1202053/portfolio/illustrated-barcodes
via: www.ilovegreen.it

140612_stevesimpson1

140612_stevesimpson2

140612_stevesimpson3

140612_stevesimpson4


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog