Magazine Letteratura per Ragazzi

Come aprire una biblioteca in mezzo al mare

Da Centostorie

130701_lampe1

Abbiamo bisogno di idee visionarie. E di le concepisce e ha il coraggio, la tenacia e l’incoscienza di realizzarle. Succede che la sezione italiana di Ibby – International Board of Books for Young People si mette in testa di aprire una biblioteca per bambini a Lampedusa. L’isola che è diventata la porta dell’Europa, scenario di tante speranze e tragedie, crocevia di chi affida al mare la speranza di una vita migliore, ma anche approdo di tanti bambini, scaraventati in un’avventura da grandi quando ancora non hanno iniziato a fare i conti con il loro destino.

L’idea di Ibby è semplice: inaugurare una biblioteca dei migliori libri senza parole (albi illustrati) da tutto il mondo, libri che senza parlare alcuna lingua, siano in grado di parlare a tutti i bambini del mondo. Ovvero trasformare Lampedusa da non-luogo per eccellenza a
portofranco dell’accoglienza e dell’incontro.

Nell’iniziativa, oltre ovviamente al Comune di Lampedusa, sono coinvolti a vario titolo: Biblioteca Europea di Roma, Palazzo delle Esposizioni, Donzelli editore, Ottimomassimo Libreria Itinerante, Sinnos editrice.

I libri della nascente biblioteca sono stati selezionati in 20 paesi (dalla Spagna alla Corea, dall’Australia all’Iran, dal Messico alla Svezia) dalle locali sezioni Ibby e, fino al 21 luglio si possono sfogliare in una mostra-laboratorio al Palazzo delle Esposizioni di Roma.

Le illustrazioni che raccontano l’iniziativa sono di Chiara Carrer.

link: http://www.palazzoesposizioni.it/
link: http://www.bibliotecasalaborsa.it/ibby/

130701_lampe2

130701_lampe3


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog