Magazine Maternità

Come imparano in fretta

Da Wondermum

Come precisavo ad un amico poco fa, donna la volante pericolo costante, ma non io perchè guido e insulto come un vero uomo.
No, non è un complimento.

Già di mio parlo da sola, figuriamoci in mezzo al traffico di Milano.
Commento pedoni, autisti, motociclisti, semafori, furbi, pensionati che guidano con la stampella, gente che attraversa dove non deve, ciclisti sprezzanti del pericolo, rotonde che sbucano come funghi in autunno, parcheggi a pagamento che fino a ieri non lo erano e non ultimi gli indecisi.
Gli indecisi sono la razza peggiore.

I miei commenti però tendono al goliardico, avendo spesso in auto le bimbe.

"Tesoro mio, le frecce sono quelle bacchette che hai di fianco al volante e vanno su e giù. Non servono per grattarti i polsi!"
"Perchè non vai all'ippodromo invece che stare tutta la vita, mia e tua, a cavallo della mezzeria?!?! Ti noleggi un pony e fai tutti felici!"
"Scommettete che quella è una donna?" la superiamo "Avete visto che avevo ragione!!"

"Perchè dici che era una donna??"

"Perchè guida di merda, non come vostra madre! Io c'ho la guida sprint!!"

"Mizzega il nonno ha ancora la patente! Stiamoci lontani, che se ha la cataratta per la nostra fiancata è finita!"
"Tesoro, se fai un solo passo giù dal marciapiede  con il rosso stringo la curva e tu torni a casa con il 45!"

Ne ho per tutte le occasioni.
Loro si divertono a decodificarli e, nel frattempo, assimilano il linguaggio.

L'altro giorno un pedone tentava di attraversare in mezzo alla strada senza curarsi delle auto che arrivavano a tutta velocità, noi in primis, e Canterina, degna discepola, mi dice:
"Mamma, a quel signore gli puzza la vita!"


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Come fotografare le luci di Natale

    Come fotografare luci Natale

    Ormai ci siamo, Natale è alle porte. I regali sono quasi fatti (soffermiamoci alla parola quasi...), la casa profuma di biscotti e si illumina di mille luci... Leggere il seguito

    Da  Jolesulprato
    HOBBY, MATERNITÀ, PER LEI
  • Come si gioca?

    Come gioca?

    Curiosamente gli oggetti cadono sempre verso il basso. Secondo me Cigolino pensa così ogni volta che fa cadere il suo sonaglino a terra. Dal seggiolone è un... Leggere il seguito

    Da  Wising
    MATERNITÀ, PER LEI
  • come quelli di Cuneo

    peggio del vecchio che guida con il cappellopeggio della mamma con il SUVè il nonno che accompagna (riprende) i nipoti a scuolaper tutto il resto c'è questo... Leggere il seguito

    Da  Pentapata
    MATERNITÀ, PER LEI
  • Belle come un pavone

    Belle come pavone

    Ques’autunno i colori da non perdere saranno il blu e il verde pavone, io ho osato uno smalto verde di YSL che sembra un po’ dark all’inizio, ma adesso che i... Leggere il seguito

    Da  Momsinthecity
    MATERNITÀ, PER LEI
  • Come una trottola

    29 settembre "Amore mio, oggi andiamo a giocare un po' dalla Prozia e dal suo Bau grande grande, ti va?""Siiiii, il bau Aia (=Aria)!""Va bene, e poi la mamma... Leggere il seguito

    Da  Mammadesign
    LIFESTYLE, MATERNITÀ, PER LEI
  • Come dentro a un quadro

    Come dentro quadro

    Immagino... Vincent Van Gogh si aggira per le stradine di Arles. Passa davanti ai caffè e si ferma ad osservare la gente seduta ai tavolini all'aperto. Leggere il seguito

    Da  6cuorieunacasetta
    MATERNITÀ, PER LEI
  • Ma come, allatti ancora?!

    come, allatti ancora?!

    Reduce da un incontro della Leche League. E non posso che dirne bene. Perché noi mamme, a volte, siamo proprio sole, o quantomeno ci sentiamo tali, e... Leggere il seguito

    Da  Cherryplum
    MATERNITÀ, PER LEI

Dossier Paperblog

Magazines