Magazine Bellezza

Come ingrassare 3 kg in vacanza, invece di 6!

Creato il 01 settembre 2015 da Anna Carella @AnnucciaSMU

C'è qualcuno, qualche irriducibile sognatore, che pensa ancora che in vacanza sia possibile dimagrire! C'è qualche illuso, che pensa di potersi rimettere in forma e tornare dopo le tanto attese vacanze, dimagrito, rassodato ed abbronzato.

Quelli più integerrimi, leggendo il titolo dell'articolo, avranno pensato: "Ma perché? Ma dove sta scritto che in vacanza uno debba per forza ingrassare?"

A tutte queste persone rispondo: "Voi, poveri umani non siete mai stati in Puglia! Voi poveri derelitti, non siete stati ospiti a casa di mia madre, non saprete mai quanto bene cucini, non saprete mai che impiega ore e ore per preparare la pasta fatta in casa, le polpette fritte fritte fritte, le frittelle di zucchina, la pasta al forno, il tiramisù...etc...etc...Voi povere anime, non avete mai mangiato un pasticciotto leccese da Pasticcerie Cosma o un espressino freddo o un caffè con gliacchio e panna....Io provo pietà per tutti voi che non saprete mai quanto è super buona la pizza da Osvaldo!"

Qualche lombardo, uno di quelli che si alza alle 5:00 del mattino, per andare a correre (prima di recarsi in ufficio) anche sotto la neve, anche se la grandine gli spacca le gengive, starà pensando che non ho forza di volontà. Che sono incline al peccato di gola. Che cedo facilmente alle tentazioni. Confermo tutto! Sono una debole! Non ho forza di volontà e cedo volentieri alle tentazioni, quindi?

Maturare vuol dire anche accettare i propri limiti, prendere atto dei propri pregi e dei propri difetti, è inutile mentire a se stessi...è inutile piangersi addosso...è inutile pensare: "Quest'anno non succederà! Sarò brava e non cederò alle tentazioni!"

L'unica cosa intelligente da fare è limitare i danni, in modo tale da ingrassare...ma con moderazione.

Quest'anno il periodo di permanenza nel Salento era limitato a 17 giorni. Troppo pochi per tutte le gite, le sagre e le feste che avevamo in mente di fare...abbastanza per assaggiare quasi tutto il repertorio di casa Carella... troppi per tutte le colazioni goduriose al bar e le incursioni nello stesso a metà pomeriggio e sera.

Nei giorni che hanno preceduto la partenza, io e Salva ci siamo organizzati con un programma preciso e puntuale da rispettare, grazie al quale avremmo limitato i danni da "porcellini all'ingrasso".

Seguendo attentamente questo semplice programma, non solo non avremmo dovuto ingrassare, ma addirittura abbiamo corso il rischio di tornare a Milano più in forma di quando siamo partiti.

Qualcosa evidentemente non ha funzionato... Non abbiamo praticato sport? Si! Tutti i giorni! Alle 16:30 del pomeriggio abbiamo percorso km e km in bicicletta, in giro per la campagna brulla e selvaggia del Salento, che terminavano puntualmente con una incursione nel nostro bar di fiducia, con un espressino freddo o un caffè freddo con panna.

Non abbiamo mangiato verdura? Si tutti i giorni! Sia a pranzo che a cena era previsto una porzione di verdure, solo che queste ultime non rappresentavano la pietanza principale, bensì il contorno di altre 100 preparazioni che completavano il pasto.

E voi come avete trascorso le vostre vacanze?

Quanto siete ingrassati? Siate sinceri e non barate!

  • Come ingrassare 3 kg in vacanza, invece di 6!
  • Come ingrassare 3 kg in vacanza, invece di 6!
  • Come ingrassare 3 kg in vacanza, invece di 6!
  • Come ingrassare 3 kg in vacanza, invece di 6!
  • Come ingrassare 3 kg in vacanza, invece di 6!
  • Come ingrassare 3 kg in vacanza, invece di 6!
  • Come ingrassare 3 kg in vacanza, invece di 6!
  • Come ingrassare 3 kg in vacanza, invece di 6!
  • Come ingrassare 3 kg in vacanza, invece di 6!
  • Come ingrassare 3 kg in vacanza, invece di 6!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines