Magazine Letteratura per Ragazzi

Come insegnare ai bambini a mangiare le verdure

Da Caffenero

Insegnare ai bambini a mangiare le verdure qualche volta è complicato: i consigli non bastano mai! L ‘alimentazione dei bambini nell’età della crescita è importante per la loro salute. L’educazione alimentare si imparara in famiglia: si forma il gusto, si impara l’importanza degli alimenti nella piramide alimentare e della qualità di ciò che mangiamo. Spesso le verdure trasformano la cena in un campo di battaglia. L’antipatia per il verde è una costante in molte famiglie. I miei bambini hanno sempre mangiato le verdure, ma come tutti hanno avuto i loro momenti di sfiducia ai nostri inviti: “Assaggia, che è buono!”

Per insegnare ai bambini a mangiare le verdure, ogni mamma inventa strategie diverse.

Invito all’assaggio. A me non piace forzare i bambini, però esigo almeno un po’ di coerenza: non puoi dire che la cena non ti piace se non l’hai almeno assaggiata. E’ la tecnica che ho sempre visto utilizzare anche alla scuola materna e adesso alla primaria nei progetti di educazione alimentare. Conosci e sperimenta prima di arrenderti! Non ti fidare delle apparenze! Mi sembra una buona filosofia.

Niente sotterfugi: le verdure ben in vista. Avete mai provato a nascondere le verdure nel piatto? Io sì, quando il mio primo figlio non voleva mangiare il broccoletto e lo sminuzzavo per infilarlo dentro i maccheroni. Dopo il primo tentativo mi sono resa conto che quella non era l’educazione che gli volevo dare, non volevo imbrogliarlo. Dopo quella volta i broccoletti sono sempre stati ben in vista. Assaggio dopo assaggio ha imparato ad apprezzarli. Qualche mese fa è uscita una ricerca come insegnare ai bambini a mangiare le verdure che spiega proprio perchè le verdure non vanno nascoste. La potete leggere qui.

Punto d’orgoglio. In casa nostra i premi per chi finiva le verdure non ci sono mai stati. Piuttosto era una constatazione dei fatti: “Andrai a giocare quando avrai finito!” Frase che diciamo quando si capisce che non vogliono mangiare solo per capriccio. Un giorno un bambino in biblioteca ha chiesto a mio figlio: “Tu quante verdure mangi? Li mangi gli spinaci? Lo mangi il cavolfiore?” Da quel giorno ha capito che riufutare una verdura era un capriccio, assaggiarla era invece un punto di orgoglio e le ha volute assaggiare tutte.

Questione di cucchiaio. Sulla mia esperienza di mamma devo dire che parlando di come insegnare ai bambini a mangiare le verdure c’è stata una scoperta dell’acqua calda. Non mi ero resa conto subito che l’età in cui i bambini rifiutano le verdure è la stessa in cui imparano a usare le posate. Prendere i piselli con la forchetta è difficile, ma anche gli spinaci hanno le loro difficoltà. Mio figlio riufiutava  le lenticchie perchè faceva fatica a raccoglierle. Concedere un cucchiaino o metteredei cracker in tavola era la soluzione più semplice.

Fattore atmosfera! Attenzione all’umore che si instaura a tavola. Sembra un consiglio banale, ma se c’è chi si lamenta del lavoro, chi si lamenta di un compagno, l’appetito passa velocemente soprattutto se a cena ci sono le verdure. Io quando so che sto per mettere in tavola le verdure che non piacciono inizio a farli parlare, chiedo di raccontarmi qualcosa di bello fatto a scuola, ci inventiamo un gioco e l’umore cambia subito.

Farli cucinare. All’asilo avevano fatto un laboratorio di cucina molto bello per i bambini. Molti bambini non mangiavano gli spinaci. La cuoca non sapeva più cosa inventarsi, finchè un giorno li ha messi al lavoro. Gli ha fatto vedere gli spinaci crudi, glieli ha fatti sminuzzare e li hanno cucinati. Erano gli spinaci di sempre, in una ricetta già vista nel piatto, ma quel giorno hanno mangiato tutto. Ci ho provato anche io per insegnare ai bambini a mangiare le verdure amare. Questa è la nostra ricetta delle nostre

POLPETTE DI VERDURE E CECI

Ingredienti:

  • verdure miste da cuocere (spinaci, erbette, indivia)
  • ceci lessi
  • un uovo
  • semi di sesamo
  • olio e sale

insegnare ai bambini a mangiare le verdure

Scaldare le verdure in una padella larga con un filo d’olio. Se necessario aggiungete poca acqua e aspettate che le verdure si riducano.

insegnare ai bambini a mangiare le verdure

Tritate i ceci lessi con un frullatore. Aggiungete pochissima acqua per evitare che il composto non sia omogeneo. Andranno passate allo stesso modo anche le verdure.

insegnare ai bambini a mangiare le verdure

Unite in una terrina le verdure tritate, i ceci, l’uovo e un pizzico di sale. Formate le polpette e passatele nei semi di sesamo. Mettetele su una teglia e cuocetele al forno. Eccole!

insegnare ai bambini a mangiare le verdure

0

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :