Magazine Scuola

Comunicato stampa/ Riappropriarsi del Diritto di Sciopero

Creato il 08 novembre 2012 da Antonio Conte

Comunicato stampa/ Riappropriarsi del Diritto di ScioperoIl Governo non rispetta i patti sottoscritti tra le parti e recepiti nel CCNL? E’ scontro duro!

Il Governo continua a demolire la scuola pubblica italiana  intraprendendo, altresì, l’aberrante strada degli atti d’imperio; obbligando, tra l’altro, i docenti di scuola secondaria di primo e secondo grado a 6 ore di lezione in più ogni settimana. ‘Dimentica’ il Governo la mole impressionante di quello che si definisce “lavoro sommerso” dei docenti.

In tale ottica il CCNL non ha più senso; le stesse relazioni sindacali non hanno senso. La risposta non può  che essere altrettanto dura: disconoscimento degli accordi sulla  regolamentazione del diritto di sciopero: blocco degli scrutini, scioperi a scacchiera.

Dalla Direzione Nazionale, Novembre 2012

La Segreteria Nazionale
FIS-CAB


Filed under: Comunicati Stampa Tagged: agitazione, CCNL, governo, sciopero, scuola, sindacato

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :