Magazine America

Concerti a New York

Creato il 04 maggio 2012 da Witzbalinka

BAM Café di New York

Questa storia ha avuto inizio 150 anni fa, in un luogo appartato di ciò che allora era (ancora) il Nuovo Mondo. Lì, in una città portuaria che proiettava enormi grattacieli, nel quartiere degli bohémien e degli artisti per eccellenza, in un vecchio edificio abbandonato, nasce il BAM Café, vale a dire il luogo di incontro della Brooklyn Academic of Music. Da qui passano uomini d’azione, oratori e artisti, soprattutto molti artisti, di tutti i generi possibili, giunti qui inizialmente da tutti gli angoli di questo pezzettino di mondo, in seguito da qualsiasi punto del pianeta. La concorrenza affluiva man mano che si organizzavano manifestazioni diverse, così che i promotori dell’evento non trovarono alcun altro rimedio che trovare una nuova sede più ampia e adeguata, stavolta nella Avenue Lafayette, centro nevralgico di una Brooklyn che è più dei suoi teatri.

concerti <b></div>new</b> yorknew york" title="concerti new york" />new york" />

Da qui passarono ballerine e ballerini sia statunitensi sia provenienti dall’altra sponda dell’oceano, come l’incantevole Isadora Duncan (nel lontano 1908) o il russo Nureyev (alcuni decenni più tardi, nel 1962). Ma anche i concittadini più illustri non persero l’occasione di comparire su questa scena: tra questi il presidente Franklin Delano Roosevelt, colui che salvò gli Stati Uniti dalla Grande Depressione grazie al suo “New Deal”. Nel 1940 la sua presenza riempì il teatro al completo e fece sì che più di 6.000 persone rimanessero ad ascoltare il suo discorso dalla strada.

“Crossing Brooklyn Ferry”

Con questo nome si intende un ciclo di concerti di  musica  di tutti i generi, della durata di tre giorni. Rimane tuttavia la caratteristica poliedrica del BAM, durante il quale si sovrappongono diversi eventi, dall’opera di teatro alla mostra.

Per il 5 maggio il programma prevede una successione senza sosta di spettacoli musicali di artisti provenienti soprattutto da Brooklyn, ma anche da altri punti degli Stati Uniti e del mondo. Lo show comincerà con Atlas Sound, con il musicista Bradford Cox, compositore celebrato della scrittura automatica e che, inoltre, avvierà un tour europea con tappe a Barccellona, Amsterdam, Porto e Parigi. Seguirà il gruppo Beirut, il quale si esibirà in brani tratti dal loro ultimo album “The Rip Tide” con ritmi misti di pop e folk messicano.

A continuazione My Brightest Diamond + yMusic, pseudonimo della sfaccettata cantante e strumentista Shara Worden, tanto coinvolta dalle possibilità di Internet che ha deciso di vendere i propri brani esclusivamente attraverso download. Caveman, con musica pop tradizionale, suoneranno insieme a Janka Nabay & The Bubu Gang (con la loro combinazione di musica elettronica e ritmi etnici della profonda Africa Nera). A completare il programma Benjamin Lanz,  Oneohtrix Point Never, Skeletons, Daniel Lopatin o il coro delle voci bianche di Brooklyn, Brooklyn Youth Chorus, (organizzazione che può vantare un Grammy e resa ancora più celebre dalle commemorazioni dell’11 settembre).

Chi intende avere maggiori informazioni sull’evento può consultare il sito http://www.crossingbrooklynferry.com/. Ricorda che in programma vi sono anche mostre, opere teatrale e altre attività parallele.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • New York per bambini

    York bambini

    New York è una città che offre divertimenti per gente di tutte le età e in tutte le epoche dell’anno. Per i ragazzi questa città è piena di magia grazie ai... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Expo Bodies a New York

    Expo Bodies York

    Al South Street Seaport puoi vivere l’esperienza più emozionante a New York e assistere a Bodies: The Exhibition, una mostra diretta a chi vuole conoscere... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Hamburger a New York

    Hamburger York

    Non è possibile immaginare un viaggio a New York senza provare il piatto preferito dai nordamericani: l’hamburger. Quindi, se hai in programma di visitare quest... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Eventi 2012 New York

    Eventi 2012 York

    È quasi impossibile che a New York non ci siano cose da fare. Se state preparando un viaggio alla capitale per conoscere la metropoli, dovete concentrare tutti ... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Sanja Ivekovic a New York

    Sanja Ivekovic York

    Il nome di Sanja Ivekovic è sinonimo di arte, creatività e critica a una società in cui il ruolo della donna si è trasformato grazie alle lotte, a molte delle... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Lee Ranaldo di New York

    Ranaldo York

    Se si parla dei Sonic Youth si parla di New York. Dall’inizio degli anni Ottanta fino ad oggi i Sonic Youth hanno continuato orgogliosamente ad essere una... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • NEW YORK #1 - Central Park

    YORK Central Park

    Ciao a tutti amici carissimi! Da tanto tempo riflettevo sulla possibilità di realizzare una vera e propria rubrica sulla città che amo di più (come voi ben... Leggere il seguito

    Da  Lafenice
    AMERICA, VIAGGI