Magazine Concerti e Festival

Concierto The Temper Trap a New York

Creato il 29 maggio 2012 da Witzbalinka

Il 5 giugno la band australiana di indie rock, The Temper Trap, suonerà al Terminal 5 di New York. Il concerto forma parte del tour annuale della band che reincontrerà il suo pubblico newyorchese a cui offrirà vecchi e nuovi brani musicali. 

 

concierto-temper-trap-new-york

Il successo del gruppo si basa sugli accordi speciali che escono dai loro strumenti, soprattutto dalle chitarre dal suono pulsante, che provocano interessanti sensazioni di liberazione. Tutto ciò li ha convertiti in una band molto apprezzata dagli amanti dell’indie rock, nonostante il loro stile sia molto più eclettico, con brani che vanno dal post-punk revival al rock alternativo.

La band è formata da Dougy Mandagi, cantante e chitarrista principale; Jonathon Aherne, bassita; Lorenzo Sillitto, chitarra secondaria e tastiere e Toby Dundas alla batteria.

Sin dagli inizi sono stati comparati a band come i Radiohead, i Coldplay e i Massive Attack nonostante siano stati sempre abbastanza peculiari. Il loro produttore, Jim Abbiss, rimase impressionato dalle nuove sonorità della band e si offrì al gruppo per cominciare una collaborazione di cui Conditions ne è il risultato. È questo album che contiene il brano Sweet Disposition, primo in classifica dopo aver fatto da colonna sonora al film 500 giorni insieme, girata da Marc Webb, una commedia romantica che affronta l’amore in uno stile diverso. 

Il fondatore dei The Temper Trap è Dougy Mandagi che sin da piccolo è stato iniziato alla musica dal padre. Di origini tailandesi, il rocker ha vissuto nelle isole della zona prima di arrivare in Australia e cominciare a lavorare in un negozio con Toby Dundas. Quando scoprì che Dunda era un ottimo batterista gli raccontò la sua idea di formare una band per dare un po’ di brio alla noiosa routine del lavoro al negozio. Così cominciarono e incorporarono Aherne, che lavorava vicino e Sillito che passò ad essere da un fan della band al tastierista.

Agli inizi, come molte rock band, suonavano in un garage dove componevano brani dalle tonalità particolari, con tinte tailandesi e australiane e pian pianino cominciarono a pulire e perfezionare le sonorità ma sempre mantenendo le influenze che gli hanno permesso di avere uno stile molto personale. 

Il primo mercato che apre le porte alla band è l’Inghilterra. Da musicisti sconosciuti diventano i sesti in classifica con Sweet Disposition e il successo fu così grande che la BBC li ha posizionati al numero 15 della classifica delle grandi band del 2009. Da lì in avanti la band ha riscosso solo successi, riuscendo a vendere molto bene sia in Inghilterra che negli Stati Uniti. 

Il successo della band è la dimostrazione che parlando di musica la combinazione tra lavoro e belle idee portano alla nascita di un ottimo prodotto. 

Per maggiori informazioni: http://www.salasyconciertos.com/grupos/the-temper-trap/conciertos/new-york-city/2012-06-05


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Capodanno a New York

    Capodanno York

    Garry Mashall, padre indiscusso della commedia sentimentale, porta sullo schermo una trama ben organizzata, sdolcinata per i cinici e romantica per i... Leggere il seguito

    Da  Taxi Drivers
    CINEMA, CULTURA
  • New York per bambini

    York bambini

    New York è una città che offre divertimenti per gente di tutte le età e in tutte le epoche dell’anno. Per i ragazzi questa città è piena di magia grazie ai... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Expo Bodies a New York

    Expo Bodies York

    Al South Street Seaport puoi vivere l’esperienza più emozionante a New York e assistere a Bodies: The Exhibition, una mostra diretta a chi vuole conoscere... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • I Bagels di New York

    Bagels York

    I bagel sono semplicemente favolosi. Se non li hai ancora provati, sappi che ti stai perdendo davvero una delle migliori colazioni classiche del mondo. Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Hamburger a New York

    Hamburger York

    Non è possibile immaginare un viaggio a New York senza provare il piatto preferito dai nordamericani: l’hamburger. Quindi, se hai in programma di visitare quest... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Eventi 2012 New York

    Eventi 2012 York

    È quasi impossibile che a New York non ci siano cose da fare. Se state preparando un viaggio alla capitale per conoscere la metropoli, dovete concentrare tutti ... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI
  • Sanja Ivekovic a New York

    Sanja Ivekovic York

    Il nome di Sanja Ivekovic è sinonimo di arte, creatività e critica a una società in cui il ruolo della donna si è trasformato grazie alle lotte, a molte delle... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    CULTURA, VIAGGI