Magazine Architettura e Design

Concorso internazionale de “I più piccoli”

Da Harimag


Il Concorso Internazionale “Fondazione Aldo Morelato” sull’arte applicata nel mobile promuove la  X edizione de “Il Mobile Significante” ed invita a riflettere sull’universo de “I più piccoli”-oggetti d’arredo per i luoghi domestici.

 

Concorso internazionale de “I più piccoli”

 

Spesso non ci facciamo caso, ma ogni luogo domestico è ricchissimo di piccoli oggetti, ma quanti di questi sono realmente utili per il nostro quotidiano e quanti invece rappresentano delle icone o dei ricordi del passato?

Il valore emotivo di ognuno di questi molte volte è incommensurabile perchè richiamano alla memoria persone, ricordi o esperienze di vita uniche.

I partecipanti dovranno progettare un oggetto, contestualizzandolo all’interno di uno spazio abitativo ,cucina, camera da letto, studio, soggiorno, ingresso, che valorizzi la lavorazione del legno. Architetti professionisti e studenti sono invitati a inviare il proprio progetto entro e non oltre il 16 maggio 2013.

Il prototipo del primo vincitore verrà prodotto dalla stessa azienda promotrice, Morelato e farà parte del museo permanente MAAM -Museo delle Arti Applicate nel Mobile- della Fondazione.

 

I Premi del concorso si differenziano in base alla tipologia del partecipante:

-Primo Premio “Fondazione Aldo Morelato – Progetto Opera” di € 5.000,00 (destinato ai professionisti);

-Premio “Città di Cerea. Scuola Appio Spagnolo” di € 2.500,00 (destinato agli studenti).

 

La giuria per l’edizione 2013 sarà composta da Silvia Annichiarico, Direttore del Triennale Design MuseumAldo Cibic, Architetto e Designer; Ettore Mocchetti, Progettista e Direttore della rivista AD/Condé NastUgo La Pietra, Progettista e Teorico delle arti applicate, Art Director della FAM e Giorgio Morelato, Presidente della FAM.

Durante le “Giornate Internazionali di Studio” ,che si terranno a giugno 2013, verranno proclamati i vincitori e selezionati 100 tra i progetti più significativi, poi esposti in una mostra.

 

Per ulteriori informazioni relative al regolamento è possibile consultare il sito, scaricare il bando e perché no… iscriversi!

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :