Magazine Giardinaggio

Conservatoire des Plantes Milly-la-Forêt

Da Aboutgarden

Per chi ha la fortuna ed il piacere di andare questo fine settimana a Courson per l’edizione autunnale della rinomata mostra di giardinaggio francese, consiglio una sosta di viaggio presso una struttura di particolare rilievo botanico; il Conservatoire National des Plantes di Milly-la-Forêt.Conservatoire des Plantes Milly-la-ForêtConservatoire des Plantes Milly-la-ForêtNella regione dell’Essonne, non lontano dalla foresta di Fontainebleau, la piccola cittadina di Milly-la-Forêt, ospita un Conservatorio botanico di 1.500 specie, sottospecie o varietà di piante medicinali, aromatiche e officinali.

E’ luogo eccezionale in Francia per la produzione la conservazione, e lo sviluppo di piante utili anche per l’industria.

Gli obiettivi del centro sono quelli di studiare le potenzialità delle piante per la coltivazione di nuove specie, messe poi a disposizione delle richieste dei professionisti.

Conservatoire des Plantes Milly-la-Forêt
Conservatoire des Plantes Milly-la-Forêt

Un percorso di visita obbligato che parte dalla storia del Conservatoire, prosegue tra ordinate aiuole di piante dalle più comuni alle più rare o meno conosciute, e si conclude in serra dove si giunge invogliati a rifornirsi, prima di passare alla cassa, di tante preziose rarità botaniche.

Semi di ogni genere sono in lista per le spedizioni in tutto il mondo. Il Conservatoire National des Plantes non è un vivaio ma un grande centro di ricerca di riferimento per tanti studiosi e appassionati.

Il mio reportage e le mie impressioni si riferiscono al viaggio fatto in occasione dell’edizione primaverile de LES JOURNÉES DES PLANTES di Courson del 2008.

…e ancora invito tutti, in qualità di Capo Delegazione FAI  (Fondo Ambiente Italiano) di Savona, a sostenere la campagna nazionale  “Ricordati di salvare l’Italia

Per tutto il mese di ottobre:

    • dona 2 euro con un sms al numero 45506 da cellulari Tim, Vodafone, Wind, 3, Coopvoce, Postemobile e Tiscali
    • oppure 5 o 10 euro chaiamando da rete fissa Telecom Italia, Infostrada, Fastweb e Tiscali
    • 2 euro chiamando da rete fissa Teletu per salvare straordinarie testimonianze del patrimonio d’arte, natura e paesaggio italiano che il FAI tutela.

Ricordati di salvare l’Italia.
Costruiamo insieme un futuro migliore.

partecipo al concorso blog mariclaire:
grazie  se con un clic (su JE VOTE ) al giorno vorrete votare aboutgarden!

Conservatoire des Plantes Milly-la-Forêt



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :