Magazine Diario personale

Considerazione su cosa è reale

Creato il 07 settembre 2014 da Daniele
Considerando che l'esistenza di un immenso sé divino è scientificamente provato, e che il bagaglio dei pensieri non è rinchiuso nella scatola cranica, mi viene da pensare che c'è molto di spirituale nella mia persona. I miei cinque sensi non mi permettono di comprendere a pieno questo mio immenso essere, anzi l'unico essere visto che siamo tutti collegati. Sono in realtà un illusione, che ama separarsi dal tutto per via delle credenze erronee insite nella mia mente. Muore il mio corpo fisico ma non il sé, il sé è eterno, non muore. La legge di attrazione esiste, come esistono le coincidenze. Allora perché questa pesante carne mi vuole trascinare in basso, in un mondo di convinzioni fantastiche, con una realtà creata dall'ignoranza?
Da uomo libero, non mi arrendero mai ai dominatori occulti affamati di potere. Dobbiamo vivere come una immensa unica creatura e imparare a condividere il nostro unico potere l'amore.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine