Magazine

Consigli per la mente...

Creato il 22 marzo 2012 da Nik0cara @browsernik

È ormai risaputo che allenare il proprio cervello aiuta a mantenere la mente sveglia e allenata e dunque, oltre ad allenare bicipiti e pettorali con pesi e flessioni, abbiamo l’obbligo anche di tenere in forma i nostri neuroni: difatti secondo il New England Journal of Medicine, chi allena la mente ha il 63% di possibilità in meno di sviluppare la demenza senile.

Ma tutti i giochi sono uguali? Nient’affatto! Cinthya Green del dipartimento di psichiatria della Mount Sinai School of Medicine ha sviluppato il Memory Enhancement Program, una serie di attività per potenziare la propria memoria e sviluppare il proprio cervello nel migliore dei modi.

Ecco sei giochi per diventare più svegli e intelligenti.

klo

1. Il nome dei colori Su un cartoncino scrivete dodici nomi dei colori ma badate a non associare mai il colore esatto al nome che lo descrive. Così “black” andrà scritto in azzurro e “blue” in rosso, “red” in verde e così via. Allenate la vostra concentrazione e provate a leggerli sempre più veloci, senza cadere nella tentazione di correggere la mancata sincronia nome-colore.

kju

2. Solo 7 parole Provate a scrivere un racconto con sole sette parole, cercando di dare un senso a ciò che scrivete e usando al massimo la vostra creatività. Fra l’altro su Twitter potrebbe rivelarsi molto utile…

klo

3. Alla rovescia Siete mancini? Usate la destra e viceversa. Quale che sia la vostra mano dominante, provate ad usare l’altra mano per tutte le azioni quotidiane per un giorno alla settimana: lavarsi i denti, usare la forchetta, scrivere sms e persino scrivere potrebbe essere difficile…ma vale la pena per cercare di diventare ambidestri da adulti, no?

nbh

4. Trovalo Allenatevi a scovare quante volte appare lo stesso simbolo in uno schema di almeno sette linee che ne contiene ben 17 per ciascuna linea. Mettete alla prova la vostra pazienza e affinerete la vista.

mkl

 

5. Interni Prendete una foto da una rivista d’arredamento d’interni (su carta o sul web), meglio se ricca di oggetti e dettagli. Osservatela per 30 secondi. Poi mettetela via e provate a scrivere tutti gli oggetti che ricordate. Ripetete l’esperimento subito dopo con una nuova foto e osservatela per 1 minuto: farete molta più attenzione ad ogni dettaglio.

nmj

 

6. Conteggio alla rovescia Infine non poteva mancare la matematica per tenere sveglio il vostro cervello. Provate a contare alla rovescia seguendo questi tre esempi: - cominciando a contare da 200, sottrarre 5 per volta (195, 190, 185…) - cominciando a contare da 150, sottrarre 7 per volta (150, 143, 136…) - cominciando a contare da 100, sottrarre 3 per volta (97, 94, 91…). E provate ad andare via via sempre più svelti.

 


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog