Magazine Africa

Cooperazione Bangui-Parigi per i soprusi commessi dai militari francesi sulla popolazione locale

Creato il 28 maggio 2015 da Marianna06

Hollande

Francia e Centrafrica tentano di riavvicinarsi dopo le divisioni provocate dai sospetti abusi su minori da parte di militari della missione Sangaris. L’argomento è stato affrontato ieri dai capi di stato dei due paesi, François Hollande e Catherine Samba-Panza, nel giorno in cui la presidente di transizione centrafricana si trovava in visita ufficiale in Francia.

I leader, si legge nel comunicato emesso al termine dell’incontro, “hanno riscontrato una perfetta cooperazione tra le autorità dei due paesi nella conduzione delle indagini in corso”. Proprio ieri, tuttavia, Samba-Panza aveva sostenuto, parlando con la stampa, che il suo paese avrebbe dovuto essere informato “molto prima” dell’inchiesta francese: segno di una distanza che comunque resta tra i due governi.

Quanto al procedimento giudiziario, una tappa fondamentale sarà la riunione di oggi della commissione della Difesa nazionale che dovrà dare il suo parere sul segreto posto finora sull’inchiesta militare, parallela a quella civile. La decisione finale spetta al ministero, che tuttavia ha assicurato che, in caso di parere positivo, toglierà il segreto dagli atti. Questi diventerebbero quindi utilizzabili nell’inchiesta principale.

         a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :