Magazine Cinema

“Corti d’Argento 2014″: i vincitori

Creato il 11 marzo 2014 da Af68 @AntonioFalcone1
Pippo Mezzapesa

Pippo Mezzapesa

Settanta, diretto da Pippo Mezzapesa, e, relativamente all’animazione, Animo resistente, di Simone Massi, sono i film vincitori dei Corti d’Argento 2014, premiati questa mattina, martedì 11 marzo, a Roma, presso la Casa del Cinema, in base alle indicazioni fornite dai Giornalisti cinematografici aderenti al SNGCI, i quali hanno inoltre segnalato, tra tutte le opere prime realizzate nel 2013, Io non ti conosco di Stefano Accorsi come miglior esordio alla regia nel cortometraggio, cui è stato assegnato il relativo Nastro d’Argento. Il Cinemaster di Studio Universal va ad Edoardo Natoli (Secchi). Edoardo Natoli (movieplayer)

Edoardo Natoli (movieplayer)

Il giovane regista partirà quindi per Los Angeles il prossimo autunno, destinazione Universal Studios, mentre il suo cortometraggio verrà acquistato dalla NBC Universal Global Networks Italia Srl e trasmesso in prima visione televisiva su Studio Universal nel mese di novembre, all’interno di una puntata speciale del programma A noi piace Corto.
Come scritto in un precedente articolo, Lunetta Savino e Alessandro Roja hanno conseguito il premio in qualità di Migliori Attori dell’Anno nell’ambito dei cortometraggi (La fuga, Max Croci), mentre un riconoscimento speciale è andato ad Adriano Valerio (37°4S); riguardo l’animazione il SNGCI ha segnalato Forbici (Maria Di Razza).

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog