Magazine Spiritualità

Cosa difficile e dolorosa

Da Alessandra @aluzzingher
Cosa difficile e dolorosa

Cari figli, oggi, per la vostra unione con mio Figlio, vi invito ad un passo difficile e doloroso.

Maria c'invita ad un passo difficile e doloroso: la nostra conversione. Non vogliamo vedere i nostri lati oscuri, evitiamo di pensarci, di riflettere su di essi. È un passo inevitabilmente doloroso. Gesù aveva osservato che una pianta per crescere bene, deve essere potata. È vero: se una pianta deve crescere rigogliosa, è opportuno togliere le parti marce affinché la linfa cominci a fluire in tutto il fusto e le foglie, affinché si rinforzino sempre di più e la pianta cresca più forte.

Ma certo che è doloroso... Ma è opportuno! Quando una parte del nostro corpo comincia ad andare in cancrena, siamo costretti ad amputarla. Se non lo facessimo, sicuramente andremmo in setticemia e la nostra vita sarebbe in pericolo. Questo, però, è un esempio relativo, in quanto, dopo tale operazione, rimaniamo disabili. Gesù invece fa miracoli in noi: la pianta è capace di rigenerarsi e noi di rinnovarci interiormente in modo veramente profondo e radicale. Dovremmo farlo anche se ci costa tanto sacrificio, per rafforzare e aumentare la nostra unione con Gesù.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Tarocchi Telefonici: Cosa ne Penso

    Tarocchi Telefonici: Cosa Penso

    Introduzione alla Cartomanzia (9) Tarocchi al telefono Spesso mi chiedono cosa penso dei consulti a distanza e per telefono. La mia risposta è che incontrarsi d... Leggere il seguito

    Da  Giovannipelosini
    SALUTE E BENESSERE, SPIRITUALITÀ
  • Trascrivo una cosa che ho letto.Nello zen la vita quotidi...

    Trascrivo cosa letto.Nello vita quotidi...

    Trascrivo una cosa che ho letto.Nello zen la vita quotidiana è la via.Tutto quello che noi facciamo è impregnato di zen.Non è che c'è la nostra vita e poi lo... Leggere il seguito

    Da  Acquabianca
    SALUTE E BENESSERE, SPIRITUALITÀ
  • In cosa crede chi crede? Il coraggio del martire

    Già in un altro post, intitolato «In cosa crede chi crede?», mi sono interrogato sul significato intimo del credere da parte di un fedele. Leggere il seguito

    Da  Andream
    CULTURA, SPIRITUALITÀ
  • Combattere… ma per cosa?

    Combattere… cosa?

    Data: 24 luglio 2012 Autore: Simone Lorenzi “Mi sono chiamato ultimo quando ho capito che tutti volevano essere primi, volevano fare bella figura, volevano... Leggere il seguito

    Da  Stefano Bresciani
    ALTRI SPORT, HOBBY, LIFESTYLE, SALUTE E BENESSERE, SPIRITUALITÀ, SPORT
  • Cosa rimarrà di dio

    Cosa rimarrà

    Per poter superare secoli bui, dove regnava la fame, la morte incomprensibile, la malattia, le pestilenza,il freddo ed ogni sorta di avvenimento vissuto con... Leggere il seguito

    Da  Spiritualrationality
    SOCIETÀ, SPIRITUALITÀ
  • Che Cosa è il Tempo?

    Cosa Tempo?

    Il nostro buon senso comune, si fonda spesso più su una fantasia che sull’esperienza e sono necessarie parecchie esperienze per cancellare la nebbia del sogno. Leggere il seguito

    Da  Spiritualrationality
    SALUTE E BENESSERE, SPIRITUALITÀ
  • Cosa farò da grande

    Cosa farò grande

    _______________________________________________________________ Domenica 18 marzo 2012 Contributi a una cultura dell’ascolto CAMMINARSI DENTRO (366): Leggere... Leggere il seguito

    Da  Gabrielederitis
    CULTURA, LIBRI, SALUTE E BENESSERE, SPIRITUALITÀ

Magazine