Magazine

Cosa mi sono persa?

Creato il 17 novembre 2015 da Cristiana Marzocchi
http://www.tpi.it/mondo/regno-unito/donne-etero-minoranza-gay-bisex

MONDO > EUROPA > REGNO UNITO

Venerdì 6 novembre 2015

Cosa mi sono persa?LE DONNE REALMENTE ETEROSESSUALI SAREBBERO UNA MINORANZA

La maggioranza delle donne che si definisce eterosessuale sarebbe in realtà bisessuale o lesbica. A stabilirlo è stato uno studio svolto dalla facoltà di psicologia dell’Università dell’Essex, Gran Bretagna.Cosa mi sono persa?Secondo il professor Gerulf Rieger, che ha diretto la ricerca, i risultati hanno sottolineato come la stragrande maggioranza delle donne eterosessuali sarebbe in realtà attratta da persone del suo stesso sesso.“Anche se la maggioranza delle donne si identifica come eterosessuale, la nostra ricerca dimostra che quando si parla di eccitazione, sono bisessuali o lesbiche, ma mai etero”, ha affermato inizialmente il professor Rieger, che si è poi corretto precisando “Forse quel ‘mai’ è esagerato e sarebbe meglio direquasi mai”..Cosa mi sono persa?Però non vale! Queste ricerche non esistevano quando ero un'adolescente. Non esisteva un esimio  professor Gerulf Rieger  che spiegasse ad una donna all'inizio della vita sessuale, che avrebbe potuto fare a meno di aspettare il Principe Azurro, che una banale cotta era solo un'illusione,  una difesa, specialmente in quegli anni ancora oscuri in cui l'educazione era oltremodo formale, in cui il sogno di una giovane donna era di avere un marito e tanti bambini. Certo, ora ci sarà un ulteriore calo delle nascite e si dovranno istituire premi per le donne che accetteranno di essere ingravidate da un maschio fornito di ammennicoli vari, compresa la tartaruga sullo stomacoFinalmente si intravede la libertà per la donna , la fine della dipendenza della femmina nei confronti del maschio.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :