Magazine Informazione regionale

Cosa sta succedendo a Canicattini?

Creato il 12 ottobre 2015 da Canicattivi @CaniCatTweet

OLYMPUS DIGITAL CAMERAAncora un altro episodio di criminalità si è verificato nella notte a Canicattini, in pieno centro.

Incuranti del fatto che a pochi passi ci fosse della gente, alcuni malviventi hanno tentato una rapina in un locale in pieno centro, aggredendo il proprietario, il tutto mentre nei locali vicini vi fosse ancora movimento.

Questo è l’ennesimo episodio di criminalità e violenza che sta minando alla base il senso di sicurezza dei cittadini canicattinesi, che ormai (e giustamente) non si sentono più al sicuro nella propria cittadina.

Va riconosciuto che l’Amministrazione sta provando a dare delle risposte, nei limiti dei propri poteri. E questo impegno va apprezzato. Come va apprezzato l’impegno delle forze dell’ordine locali, che si sono messe a disposizione della cittadinanza con turni extra, e difatti stanotte sono arrivati immediatamente dopo l’episodio.

Ma questo, evidentemente, non basta e non si può contare soltanto sul loro (pur meritorio) impegno.

Il concatenarsi di così tanti eventi criminosi, tutti a breve distanza l’uno dall’altro, fa venire il sospetto che dietro ci sia una strategia ed un disegno criminoso, che sta destabilizzando l’armonia della nostra città.

Allora serve un aiuto reale dall’esterno, serve che le istituzioni più in alto diano un segno concreto, serve che alle parole del Prefetto seguano i fatti e che arrivi a Canicattini personale esperto, che sia in grado di capire cosa sta succedendo realmente e che sappia muoversi per porvi rimedio.

Prima che sia troppo tardi, che qualcuno perda la testa e che faccia finire Canicattini nelle pagine nazionali di cronaca.

E’ arrivato il momento di organizzarsi, di fare sentire la propria voce ai “piani alti”, di non delegare in bianco l’Amministrazione ma supportarla a gran voce nelle richieste di aiuto.

E’ importante che ognuno di noi scriva al Prefetto, al Presidente della Regione e pure al Presidente del Consiglio, per pretendere che i soldi pagati in tasse tornino indietro sotto forma di servizi, in questo caso per assicurare che la nostra tranquillità non vada definitivamente perduta.

Il momento è grave e bisogna essere uniti e fare fronte compatto.

Mi auguro di cuore che i nostri amministratori chiamino a raccolta la cittadinanza, magari in un Consiglio Comunale aperto, per trovare tutti insieme il modo per farsi sentire e per ottenere quell’aiuto di cui abbiamo bisogno.

Ora più che mai, è tempo di resistere, resistere, resistere.

Andrea Uccello


Archiviato in:Cronaca, Notizie

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • cosa so fare…cosa vorrei fare

    cosa fare…cosa vorrei fare

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del... Leggere il seguito

    Da  Alba Forni
    CULTURA, TALENTI
  • Cosa succede in Macedonia

    Cosa succede Macedonia

    Nel fine settimana un gruppo armato ha attaccato la polizia a Kumanovo: ci sono stati 22 morti, il governo dice che è stato un attacco terroristico degli... Leggere il seguito

    Da  Andrea86
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • Sai cosa compri?

    cosa compri?

    Etichette alimentari e acquisto consapevole. Seminario informativo a cura di Nutrizia Salute. E’ oramai noto quanto le scelte alimentari influiscano sulla... Leggere il seguito

    Da  Nutriziasalute
    SALUTE E BENESSERE
  • Chi Cosa Chi

    Cosa

    di Oliver Tallec Lapis – p.32 – e.10Un libro si legge con il cuore e con la mente, ma certamente anche con gli occhi. Di Olivier Tallec abbiamo presentato già... Leggere il seguito

    Da  Centostorie
    LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • Cosa vedere a Firenze

    Cosa vedere Firenze

    Gironzolando per Firenze ci si imbatterà prima o dopo a passeggiare sul Lungarno e fotografare e attraversare il Ponte Vecchio, con le sue botteghe di orafi e... Leggere il seguito

    Da  Clach
    VIAGGI
  • Cosa vedere in Georgia

    Cosa vedere Georgia

    , ma soprattutto cosa fare? C’è tanto da fare, oltre che bere, mangiare, fumare e camminare. Pillole di un mese di viaggio che mi hanno portato da Batumi a... Leggere il seguito

    Da  Clach
    VIAGGI
  • Cosa vuol dire impresentabile

    Cosa vuol dire impresentabile

    Cosa vuol dire essere candidato "impresentabile" nelle elezioni? La deputata M5S Ruocco ha cercato di spiegarlo ieri sera a diMartedì, ma secondo me non... Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    SOCIETÀ