Magazine Famiglia

Cosa starà succedendo in quella testolina?

Da Stefanod
Causa la gastroenteritina oggi Sofia è stata a casa dall'asilo per precauzione. Il Tetris dell'ultimo minuto fra le agende è riuscito ed abbiamo trovato una combinazione per la quale Anette è andata al lavoro prestissimo ed è tornata presto per darmi il cambio. E così dopo aver lasciato Eleonora all'asilo sono andato ai giardinetti a giocare con Sofia. Scesa dal passeggino mi ha preso la mano e mi ha portato nella sabbionaia dove si è messa a giocare con la paletta e delle formine che qualcuno aveva lasciato lì. Mentre giocava la guardavo e pensavo "chissà cosa sta pensando?". Pensavo che ha un vocabolario di forse 20-30 parole, e che fosse difficile che stesse pensando frasi di senso compiuto, per lo meno nel senso che intendiamo noi "adulti", del tipo soggetto-verbo-complemento. Però pensava. Lo si vedeva da come gestiva paletta e formine, da come non si muovesse a caso, ma con una sua logica. Si capiva che i suoi neuroni erano superimpegnati mentre lei andava in giro per la sabbionaia scegliendo la sabbia da posti specifici per poi tornare a riempire la formina che ad un certo punto ha voltato. Poi si è girata a guardarmi, e solo quando ha avuto la certezza che la stessi guardando ha sollevato la formina per farmi vedere il frutto del suo lavoro e quindi sorridere ed applaudire per far si che anche io applaudissi e le facessi i complimenti. Poi si è ridedicata alle formine ed io ho ripreso a guardarla affascinato, orgoglioso, felice, commosso, continuando a riflettere su cosa stesse succedendo nella sua testolina...

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines