Magazine Cultura

Courtney hole

Creato il 21 aprile 2010 da Cannibal Kid
“I’m not that stupid, I just need a lot of help to understand how stupid you really are”
Courtney holeLa buona notizia è che Courtney Love ha ritrovato l’ispirazione e la rabbia rock che da sempre l’hanno contraddistinta. La cattiva notizia è che il nuovo album “Nobody’s Daughter”, per quanto di buon livello, non raggiunge gli apici epici anni 90 di “Live through this”, “Pretty on the inside” e “Celebrity skin”. Ma d’altra parte era una cosa difficile da chiederle.La formazione delle Hole presente alle registrazioni del nuovo lavoro è stata alquanto rimaneggiata con dentro il giovane (23 anni) chitarrista Micko Larkin dei validi Larrikin Love e Melissa Auf Der Maur relegata ai cori. Courtney si è fatta anche aiutare nella scrittura da Linda Perry e dall’amico di lunga data Billy Corgan, ma la cattiveria contro tutto e contro tutti sembra tutta sua. La penna sputa parole nere di vita e non risparmia nessuno: modelle adolescenti anoressiche (“Skinny Little Bitch”), l’ex batterista Samantha Maloney (“Samantha”), se stessa (“Letter to God”).

Nella seconda parte dell’album Courtney preferisce darsi alle ballate disincantate (“Someone else’s bed” e “For once in your life”), dimostrando che in futuro potrebbe riciclarsi benissimo come cantantessa acustica & riflessiva. Per adesso è ancora una rocker e ce la teniamo stretta così com’è.
Trovate il disco QUI, oppure nei negozi da venerdì.I miei pezzi preferiti sono "Samantha" e “Honey” (dedicata a Kurt).

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines