Magazine Cucina

Cous Cous: cos'è, come cuocerlo e come servirlo

Da Ciciarampa
Oggi niente ricette ma un consiglio importantissimo che vi sarà davvero utile: come cuocere il cous cous.
Molte volte mi sono trovata, nelle mie ricette, a spiegare in modo approssimativo questa facile tecnica con il rischio che molti non capissero e allora ho deciso di creare un post a cui reindirizzarvi.
Il cous cous o cuscus altro non è che semola, quindi stiamo parlando della stessa farina di cui è fatta la pasta. Molti diranno "Queste cose strane, etniche a me non piacciono", beh, mettetevi l'anima in pace perchè del cous cous se ne fa uso, oltre che in molte ricette tipiche del nord Africa, in molti piatti tipici della Sicilia. Quindi, ricapitolando, stiamo parlando di pasta a palline italianissima.
Il cous cous che trovate in commercio generalmente è precotto, è stato cioè già cotto al vapore e poi seccato, e questo velocizza notevolmente i tempi di cottura.
E' davvero versatile! Potete usarlo come ripieno nelle verdure, come accompagnamento a piatti di pesce e carne in umido, come sostituto del riso in insalate e sformati.
Detto questo veniamo alla cottura.Per comodità si usa come unità di misura la tazza, cup in inglese, che corrisponde a circa 200 ml di una caraffa graduata.

Cous Cous: cos'è, come cuocerlo e come servirlo

Caraffa Graduata Ml-Cup

Se non avete nulla in casa di questo tipo, non dovete necessariamente correre a prenderne una (anche se la mia, identica a quella in foto, l'ho pagata un euro ed è davvero comoda) perchè la preparazione del cous cous rispetta la proporzione 1:2Vale a dire che per una tazza di prodotto ci vanno due tazze di acqua e questo significa che qualsiasi attrezzo voi utilizzate per misurare la pasta, se utilizzato per misurare l'acqua vi garantirà lo stesso, ottimo risultato.
Vediamo ora passo a passo come procedere:
  1. Prendete una ciotola capiente (il cous cous raddoppierà di volume)
  2. Versatevi una tazza di cous cous precotto
  3. Mettete a bollire in una pentola due tazze di acqua con un pizzico di sale
  4. Una volta raggiunto il bollore, versatelo sul cous cous
  5. Coprite con un piatto
  6. Lasciate gonfiare per 10 minuti
  7. Trascorso il tempo, sgranate con una forchetta
  8. Condite a piacere
Come potete vedere è davvero semplice e dal successo assicurato!
Vi lascio una raccolta di ricette che potete provare
Cous Cous: cos'è, come cuocerlo e come servirlo


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines