Magazine Bellezza

Crema levigante per i piedi

Creato il 03 giugno 2010 da Paty
L'estate si avvicina e cominciamo a mettere in mostra i nostri piedini di fata... che devono essere assolutamente presentabili! :-DPerò non so voi, ma i miei piedi d'estate sono una tragedia... puntualmente alla sera sono ruvidi e secchi, dal momento che non sono "al coperto e al sicuro" nelle scarpe chiuse. Finisce che passo la pietra pomice a giorni alterni...Quindi, ho assolutamente bisogno di una crema che li mantenga più morbidi e lisci e ovviamente me la sono fatta! Il risultato è molto buono e i miei piedi ringraziano ;-)
Crema levigante per i piedi all'Urea 
Acqua a 100 %Xantana 0.3Glicerina 6
Metilglucosio Sesquistearato 3Burro di Cacao 1Burro di Karité 2Caprilico Caprico Trigliceride 3Octildodecanolo 3Olio di Mandorle dolci 3Diottil Carbonato 2Alcool Cetilico 1Cetyl Palmitato 2Dry Flo 0,5Aperoxid TLA 1 goccia
Urea 20Phenonip 0.5
Fragranza (The Verde e Cetriolo)

Procedimento:Ho preparato la crema come di consueto. Ho aggiunto l'Urea senza attendere che la crema si raffreddasse, dal momento che non è un ingrediente che soffre le alte temperature. Dopo di che, ho continuato a frullare un po' e la crema ha assunto proprio una bella consistenza (tenetelo a mente: più si frulla più la crema migliora ma attenzione ad incorporare troppe bolle). Una volta che la crema è diventata fredda, ho aggiunto solo il conservante e la fragranza.Il ph della crema deve essere inferiore a 6 poiché leggevo che a questo ph l'urea libera ammoniaca (direi di evitare).
Crema levigante per i piediSugli ingredienti:
  • Urea: cheratolico, cheratoplastico e levigante: svolge un'azione esfoliante dello strato corneo superficiale. E' umettante fino al 10%. 
  • Diottil Carbonato: olio secco sintentico (vedi Dycaprylyl Ether & co) ma verde al Biodizionario.it. 

Sostituzioni:
  • Diottil Carbonato, Octildodecanolo: sostituiteli con gli oli più leggeri che avete (anche se c'è da dire non sarà mai lo stesso effetto).
  • Caprilico Caprico Trigliceride: olio di media densità, valutate voi quale tra i vostri olio non sia pesante (anche se anche in questo caso, lo trovo difficilmente sostituibile).
  • Aperoxid TLA: Tocoferolo, Antiranz di Behawe.com, Oleoresina di Rosmarino.
  • Phenonip: scegliete il conservante che preferite.
  • Dry Flo: non si sostituisce con dell'amido normale, provate con del talco.
Impressioni
Da quando uso questa crema, i piedi non sono mai secchi e  screpolati alla sera. Non stiamo parlando di piedi morbidi come quelli di un bimbo ma posso accontentarmi!La prova del 9 saranno le giornate al mare... vedremo se riuscirò a mantenere dei piedi di fata ;-P
NB L'ho anche provata sui gomiti che mi sono ritrovata particolarmente secchi e nel giro di due giorni sono tornati lisci e... anche loro pronti per l'estate ;-D

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines