Magazine Cucina

Crostatine tradizionali Valdesi.....e altro

Da Cannella1
Crostatine tradizionali Valdesi.....e altroQuesta ricetta l'ho presa dal libro di ricette delle Valli Valdesi "Supa Barbetta", i Valdesi venivano chiamati "Barbetti" dalla parola "Barba" cioè zio in piemontese.
E' un libro carino e interessante, ricco di storia e di spunti, illustrato dalla mia amica Mara Mo.
Per la pasta: 100 gr di farina (io uso la Molino Chiavazza ) 60 di burro, 30 di zucchero, un tuorlo d'uovo, la buccia di un limone grattugiata.
Io ho voluto fare delle crostatine, con questa dose ne vengono sei.
Per il ripieno:
150 gr di panna liquida, 40 gr di zucchero, 15 di farina, un pò di cannella ,un pò di burro.
Le crostatine vanno riempite con farina zucchero e cannella, sopra si versa la panna liquida, amalgamandola delicatamente e si coprono con qualche fiocchetto di burro.
Io ho usato questa pasta anche per altre crostatine che ho riempito con della crema di Marroni e Nocciole di Arc en Ciel che volevo provare....
Squisite tutt'e due le versioni!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines