Magazine Società

Da buttare

Creato il 21 maggio 2012 da Malvino
Da buttareLa curiosità mi ha portato all’acquisto de I giorni della tempesta di Antonio Socci (Rizzoli, 2012), del quale avevo da tempo smesso di leggere articoli e saggi, per la noia mortale che mi infliggevano. Stavolta si trattava di un romanzo e il romanzo è un genere a parte: si può essere un pessimo giornalista ma un ottimo romanziere, e viceversa. Per giunta mi invogliava la trama, riassunta nel risvolto di copertina. Insomma, ho cominciato a leggere il volume con una disposizione d’animo assai benevola, anzi, più benevola del solito, perché confesso che mi auguravo di poter scandalizzare i lettori di questo blog con una recensione piena di elogi: non vedevo l’ora di appuntarmela in petto come prova di grande onestà intellettuale.Beh, con tutta la buona volontà, mi è stato impossibile: Antonio Socci scrive male, non ha ritmo, riesce ad abortire ogni embrioncino di costrutto narrativo. Non mi aspettavo un capolavoro, ma dagli ingredienti – un assassinio, carte rubate dagli archivi vaticani, le rivelazioni di una veggente, un conclave, le spoglie di san Pietro – pensavo si potesse trarre almeno un buon thriller. E invece ne è uscito un pretenzioso fumettone scritto coi piedi, sciatto e banale, gonfio di una prosa faticosa e affaticante. Da buttare.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Ansia da precisazione

    Ansia precisazione

    Massimo Pizzoglio per il SimplicissimusE’ l’ultima patologia grave del giornalismo, italiano in particolare: la precisazione. L’amore per l’aggettivo è storico... Leggere il seguito

    Da  Albertocapece
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Cartoline da Menfi

    Cartoline Menfi

    Come ogni Domenica per voi, amici di inFORMA MENFIs, la rubrica "Cartoline da Menfi". Oggi lo scatto, che c'è stato dato dall'amica Roberta Mauceri, rigurda... Leggere il seguito

    Da  Informamenfis
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Quei tabù da abbattere

    Dopo il tabù delle pensioni, quello del lavoro. Andare oltre l'articolo 18, lo chiedono tutti: il ministro e, di sponda, la presidente di Confindustria. Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    SOCIETÀ
  • Travolti da un imprevisto

    Travolti imprevisto

    "Il senso comune suggerisce che è meglio evitare gli imprevisti. Eppure, duemila anni fa, una decina di pastori in una notte si sono imbattuti in un fatto che... Leggere il seguito

    Da  Profrel
    RELIGIONE, SCUOLA, SOCIETÀ
  • da “Viaggio in Controtempo”

    “Viaggio Controtempo”

    . “Ho trascorso queste vacanze di Natale da solo in casa, con l’aria condizionata accesa tutto il giorno per asciugare la pesante umidità dell’estate e le... Leggere il seguito

    Da  Fmarzocca
    OPINIONI, SOCIETÀ
  • Da acqua ad acqua

    Per la serie “le grandi inchieste del quinto postulato”, volevo segnalare una notizia che mi ha colpito recentemente. Nell’era dell’informazione post 11... Leggere il seguito

    Da  Vpostulato
    ATTUALITÀ, POLITICA, SOCIETÀ
  • Flebite da stivale

    Flebite stivale

    Sono dieci giorni che ho un male porco ad una gamba. Col mio solito modo di pensare mi sono detta: “Prima o poi passerà”, siccome non passava ho deciso,... Leggere il seguito

    Da  Silvanascricci
    SOCIETÀ

Magazine