Magazine Informazione regionale

Da Ovada una class action contro Trenitalia

Creato il 21 giugno 2011 da Lapulceonline

treno regionale locomotiva ferroviaCinque pendolari della linea Acqui-Ovada-Genova hanno fatto causa comune per la prima class action ferroviaria in provincia di Alessandria. Dopo l’ennesima soppressione di un treno cinque ovadesi costretti ad usare i treni per andare a lavoro, si sono rivolti a due legali, Elena Comaschi e Luciano Demarco che inizialmente hanno tentato di incontrare i responsabili di Trenitalia. “Snobbati” dai vertici delle ferrovie, hanno iniziato la causa. I cinque pendolari che vogliono giustizia pensano di poter convincere altri passeggeri direttamente parlando loro di carrozza in carrozza, per far valere l’antico detto che l’unione fa la forza.

Lo scopo è ottenere risarcimenti patrimoniali e morali. I pendolari ovadesi hanno cercato di coinvolgere l’associazione pendolari dell’Acquese ma il referente Alfio Zorzan spiega che, per ora, l’associazione preferisce starsene fuori. La linea dei pendolari acquesi è più morbida: “Abbiamo sempre cercato il dialogo, convinti che le richieste di buon senso non possano alla fine non essere accolte”. Zorzan non è convinto del risultato. Se il “polverone” mediatico è stato sollevato, ciò non significa vittoria certa, proprio per come è strutturata la class action in Italia.

La sensazione di Zorzan è che i pendolari dovranno accollarsi le alte spese giudiziarie per un risultato poco più che simbolico.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :