Magazine Italiani nel Mondo

Daiquiri for president - dal web

Creato il 20 giugno 2010 da Astonvilla
DAIQUIRI FOR PRESIDENT - DAL WEB
RIPORTO QUA' UN ALTRO SCRITTO PRESO ALTROVE E CHE,COME NEL CASO PRECEDENTE NON POSSO CHE CONDIVIDERE AL 100%
ANCHE SE TEMO CHE OLTRE CHE AGLI IDIOTI SI STIA PARLANDO ANCHE AI SORDI....
CHI SI VANTA DI ANDARE A CUBA,E NON SOLO,CON MINORENNI,CHI SI BEA DI PAGARE CIFRE IMPORTANTI OVVIAMENTE PER CONTRALTARE A UN ASPETTO FISICO DICIAMO NON BRILLANTE NON STARA' CERTO AD ASCOLTARE LE DOTTE DISQUISIZIONI DEL NOSTRO AMICO
LA POLICIA CUBANA SA BENE CHI E COME....NON RESTA CHE ASPETTARE.
--------------------------------------------------------------
Non occorre il 70% di deficienti per rovinare un posto, basta molto meno. Non sono il 70% quelli che parcheggiano sui marciapiedi e nemmeno quelli che per strada girano con la mano sul culo delle ragazzine con aria da playboy. Il fatto è che se ne vedi cinque in un giorno mi sembra già parecchio.
Sicuramente ci sono altre ragioni, ma una parte almeno della stretta di polizia è dovuta anche all'atteggiamento dei turisti. In un posto dove era concesso molto, anzi moltissimo, si è arrivati al troppo. E come si sa dopo le esagerazioni si fa dietrofront. Cosa succede a Cuba lo sappiamo tutti: noi, le ragazze, e la polizia. Se chi decide di andare con i turisti si mette in "tenuta da lavoro" in modo che tutti capiscano al volo che quella batte, se i turisti quando vengono fermati non raccontassero cazzate clamorose tipo "la conosco da dieci anni, è una brava ragazza" e quella batte in quell'amgolo da mesi, magari non si sarebbe giunti al limite.
Tu conosci un dueno. Sai perfettamente la situazione in cui è, controlli ecc. Una cosa è fare le cose con un minimo di discrezione, altra tornare ubriachi cantando a squarciagola con due minorenni sottobraccio. Lo sa tutto il barrio. E il barrio quando vede che il dueno ha la collana d'oro e loro non arrivano a fine mese si incazza.
Tu vai a Cuba da parecchio e hai visto la situazione com'è cambiata. Prima la gente andava si divertiva e si comportava in un certo modo. Poi hanno iniziato a girare le minorenni, c'erano anche prima, ma nessuno le esibiva, poi i turisti hanno voluto l'hashish, poi la coca, poi il viagra.
E via via questa situazione ha respinto un certo tipo di persone che ha cambiato meta, o che va in paesini dove si vive ancora tranquilli, e ne ha attirato altri che arrivano a Cuba e si sentono in dovere di fare ancora peggio dei deficienti che li hanno preceduti, così possono raccontarlo al ritorno e la spirale continua.
Ci sono regole di condotta da rispettare in ogni paese. Certo non tutti i rumeni rubano, nè tutti gli albanesi fanno i papponi e neppure tutti gli italiani sono malahoja, ma la gente non ha mesi per conoscerti, ti vede due volte in 15 gg e giudica per generalizzaioni

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Vado a vivere a cuba - 1 - dal web

    Vado vivere cuba

    Si parte! Non è facile descrivere cosa mi aveva spinto a trasferirmi a Cuba. Forse è quello che spinge tutti a fare un passo del genere, e cioè un po' il senso... Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Cubane - dal web

    Cubane

    Camminano senza sapere dove andare. E' più che altro una questione di partecipazione: camminano perché farsi vedere è importante e che ne sai? Magari capita... Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    ITALIANI NEL MONDO
  • Il fascino de la habana - dal web

    fascino habana

    Hola gente,stavo leggende i vostri ultimi racconti su Cuba, e mi è venuta voglia di raccontare anche la mia ultima esperienza. Premetto che era il mio 3... Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    AMERICA, MONDO, VIAGGI
  • Waiting for...

    E come sempre, arrivata la sera, quando il pupo ha mangiato e s'é addormentato, non facilmente come si spera, ma l'impresa arriva al suo scopo, mi verrebbe... Leggere il seguito

    Da  Selena
    ITALIANI NEL MONDO, PER LEI
  • Web condicio

    condicio

    L’iniziativa del Presidente del Repubblica Giorgio Napolitano, che ha voluto rispondere pubblicamente mediante il sito web quirinale. Leggere il seguito

    Da  Db
    INTERNET, MEDIA E COMUNICAZIONE
  • Words World Web a Terra Futura dal 28 al 30 maggio 2010 Firenze

    Words World Terra Futura maggio 2010 Firenze

    L'evento si terrà nella cornice della VII edizione della mostra convegnointernazionale Terra Futura dal 28 al 30 maggio 2010 presso la Fortezza da Basso di... Leggere il seguito

    Da  Manimangiri
    ECOLOGIA E AMBIENTE, INTERNET, MEDIA E COMUNICAZIONE, SOCIAL NETWORK
  • Poster for tomorrow call for entries 2010

    Poster tomorrow call entries 2010

    Poster for Tomorrow è un concorso internazionale di comunicazione sociale che giunge quest’anno alla sue seconda edizione. Il concorso prevede la creazione di u... Leggere il seguito

    Da  Masskarma
    LIFESTYLE, MEDIA E COMUNICAZIONE

Dossier Paperblog