Magazine Talenti

Delle paure improvvise

Da Sciroccata

Non è la prima volta che mi capita. Scendo giù a casa e non riesco più ad essere felice come dovrei, come vorrei. Guardo le rughe di mia madre, la cardioaspirina di mio padre, fisso le nostre foto di 10 anni fa e mi manca il respiro. Mi terrorizza lo scorrere crudele del tempo e mi rendo conto che, per quanto mi riguarda,  le persone che amo sono sempre state immortali. Non riesco neanche minimamente ad accettare che un giorno non ci saranno più ed ora che questo pensiero si insinua nella mia testa, non so fare altro che buttarmi nel letto dove ho dormito per anni e piangere.
Piango perchè ho paura del futuro e perchè vorrei fermare il tempo e perchè una parte di me teme di perdere l'unica famiglia degna di questo nome che nella vita mi sarà concessa.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine