Magazine Ecologia e Ambiente

Di locande e locandine

Creato il 27 aprile 2011 da Tigella

Di locande e locandineAvete mai pensato alle quantità di carta utilizzate per pubblicizzare e illustrare festival e iniziative di varia natura? Quelli di Pastrocchi sì e hanno escogitato un modo semplice e brillante per dare una nuova vita a questi comunicati, usandoli per ri-comunicare.

Se vi capita di trovarvi a Bologna e volete farvi un’idea dei film presentati al Future Film Festival fate un salto all’osteria del Rovescio. Emanuela e Davide (che insieme fanno Pastrocchi) hanno raccolto le locandine dei film più interessanti e le hanno utilizzate per creare degli originali tableaux che potete osservare alle pareti.  Ogni quadro diventa così una particolare recensione del film, basta alzare lo sguardo per scegliere il prossimo film da andare a vedere.

Surviving life
Cappuccetto rosso sangue
The borrower arrietty
Helldriver
Di locande e locandine

Un altro buon motivo per andare al Rovescio è l’ottima cucina (a km zero) e l’attenzione nell’utilizzo delle materie prime,non solo nei piatti:  menu e blocchetti per ordinazioni sono rigorosamente all’insegna del riuso.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :