Magazine Cinema

Dieci pensieri per il sesto giro di Pensieri Cannibali

Creato il 04 aprile 2014 da Misterjamesford
Dieci pensieri per il sesto giro di Pensieri CannibaliLa trama (con parole mie): oggi si celebra un avvenimento importante per la blogosfera. Sei anni fa, infatti, per mia disgrazia - anche se, ai tempi, il Saloon era ancora meno di un'idea - quello scellerato di Marco Goi, meglio noto come Cannibal Kid, dava il via a quello che ora - sempre per mia e anche vostra, cari lettori, disgrazia - è diventato uno dei più importanti blog legati al Cinema - e non solo - in Italia.
Dato che in questi giorni si è parlato di organizzare qualcosa per i festeggiamenti, da buon nemico non potevo tirarmi indietro dalla partecipazione. Ed ecco quello che ne è uscito.



Dieci pensieri per il sesto giro di Pensieri Cannibali

Negli ultimi tempi, al mio storico rivale qui nella blogosfera, nemesi del fordismo e di tutto quello che è pane e salame, è presa la mania delle liste, e dunque abbiamo assistito - e partecipato, in alcuni casi - alle carrellate legate ai titoli che più il delicato Peppa Kid ha amato, odiato, seguito, nascosto per darsi un tono.
Dunque ho deciso, per festeggiare come si deve il suo sesto bloggheranno, di dedicargli una top ten a mia volta, considerato quanto poco "social" è il vecchio cowboy e che non ci sarebbero state possibilità concrete di trasferire i brindisi su Twitter, Facebook e chi più ne ha, più ne metta.
La selezione dei dieci film, però, sarà un pò particolare, dato che, da buon nemico, non potevo certo comporre una "playlist" cinefila con proposte pronte a solleticare il palato da radical chic del mio rivale: dunque, nella speranza di fargli andare di traverso un pezzo di fetta di torta o un sorso di qualsiasi robetta annacquata sia abituato a bere, concentrerò la mia attenzione su una manciata di film pronti a fargli venire la pelle d'oca. E non in senso buono.
Ecco dunque che, con grande gioia, inauguro ufficialmente la lista dei dieci film anti-Cannibal.
Auguri, caro il mio miglior nemico. E cento di questi film.
10. AFTER EARTH di M. Night Shyamalan
Dieci pensieri per il sesto giro di Pensieri Cannibali
Shyamalan, che ai tempi del suo esordio stupì con Il sesto senso e fino a The village parve perfino essere un regista interessante, ha regalato negli ultimi anni più di un titolo finito nella top ten del peggio dell'anno compilata dal mio rivale. Per rincarare la dose, ho deciso di scegliere il suo lavoro più recente, impreziosito dalla presenza della parte maschile della dinastia Smith.
9. COBRA di George P. Cosmatos
Dieci pensieri per il sesto giro di Pensieri Cannibali
Non poteva mancare, in una lista anti-Cannibal, l'idolo fordiano per eccellenza Sylvester Stallone in compagnia del suo labbro mobile: dato che alcuni dei film con protagonista il buon Sly, in realtà, hanno finito per soddisfare anche il mio rivale, ho deciso di optare per uno di quelli che, senza dubbio, lascerebbero sconvolto il suo animo da piccola protagonista di Hunger Games: Cobra.
8. SENZA ESCLUSIONE DI COLPI di Newt Arnold
Dieci pensieri per il sesto giro di Pensieri Cannibali
Altro giro, altro idolo fordiano pronto a rifilare un paio di calci rotanti al Cucciolo Eroico.Dopo Stallone, anche Van Damme si aggiunge ai festeggiamenti con uno dei suoi film più rappresentativi: botte da orbi, trama risibile, allenamenti buoni giusto per esaltare i tamarri della mia risma. Insomma, tutto confezionato ad arte per irritare il più fighetto tra i blogger cinefili.
7. L'IMPLACABILE di Paul Michael Glaser
Dieci pensieri per il sesto giro di Pensieri Cannibali
Non c'è due, senza tre: Sly e JCVD alle spalle, ecco irrompere alla sua maniera in questa lista Schwarzenegger, simbolo di uno stile di vita - e politico - quanto mai lontano da quello del Cannibale, che ovviamente non poteva mancare nella selezione giusta per annichilirlo. Fino all'ultimo sono stato indeciso se inserire Conan, ma alla fine ho optato per il divertentissimo L'implacabile, che devo aver visto un paio di centinaia di volte e che, se non ricordo male, lui non ha mai visto. Potrebbe rimediare proprio per l'occasione.
6. VALHALLA RISING di Nicolas Winding Refn
Dieci pensieri per il sesto giro di Pensieri Cannibali
Tra i pochi registi in grado di mettere d'accordo il sottoscritto ed il suo rivale numero uno troviamo Nicolas Winding Refn, che solo in un caso riuscì a portare toni degni della miglior Blog War: si trattava di Valhalla rising, applaudito come un cult visionario qui al Saloon e come uno dei film più noiosi della Storia dalle parti del mio antagonista. Inutile dire che Mads Mikkelsen, uno degli idoli fordiani, non poteva mancare per rendere più ricco il piatto odierno.
5. WAR HORSE di Steven Spielberg
Dieci pensieri per il sesto giro di Pensieri Cannibali
Cavallo goloso War horse è senza dubbio - anche per il vecchio Ford, inutile negarlo - uno dei film peggiori mai confezionati da Spielberg: ricordo con enorme piacere la sofferenza che costò al Cannibale scrivere a proposito di questo polpettone, che diviene dunque una delle portate principali di questo banchetto da cerimonia. 
4. LE STREGHE DI SALEM di Rob Zombie
Dieci pensieri per il sesto giro di Pensieri Cannibali
Rob Zombie, idolo di casa - almeno fino a questo film - al Saloon e molto poco digerito su Pensieri Cannibali, ha realizzato il suo Capolavoro - al contrario, ovviamente - con Le streghe di Salem, divenuto immediatamente uno scult vero e proprio agli occhi di Cannibal. Considerato l'effetto prodotto sul mio rivale ai tempi della visione, non potevo non portarlo a ridosso del podio.
3. CLOUD ATLAS di Andy e Lana Wachowsky e Tom Tykwer
Dieci pensieri per il sesto giro di Pensieri Cannibali
Il numero uno del peggio Cannibale 2013, film che da queste parti si è amato molto, per durata, tematiche ed irritazione suscitata nel mio antagonista meriterebbe una reiterata visione dello stesso fino allo sfinimento, con tanto di continue apparizioni di Tom Hanks a rendere la medicina ancora più amara.
2. AVATAR di James Cameron
Dieci pensieri per il sesto giro di Pensieri Cannibali
Probabilmente uno dei registi più detestati dal Kid è James Cameron, pioniere con i suoi Terminator ed affermatosi affondando il Titanic, che con Avatar confezionò il primo, grande evento - in termini di effetti speciali, impatto sul pubblico, sensazioni - della seconda decina degli anni zero.Ovviamente, io lo adorai, e il Cannibal lo detestò. Parecchio.Ovviamente, eccolo qui a rendere omaggio al mio rivale.
1. THE TREE OF LIFE di Terrence Malick
Dieci pensieri per il sesto giro di Pensieri Cannibali
Come coniglio preso dal cilindro e numero di prestigio per il finale ho deciso di puntare su The tree of life, cosiddetto Capolavoro di Terrence Malick.E per quale motivo, voi direte, dato che si tratta di uno dei titoli più amati da Cannibal Kid negli ultimi anni!?Principalmente perchè è stato uno dei fulcri della nostra rivalità, uno degli spartiacque principali dei conflitti in campo cinematografico che abbiamo portato avanti fin dalla sua uscita, e non ultimo perchè spero, in tutta onestà, che un giorno il mio miglior nemico possa rendersi conto di quale enorme, clamorosa, inequivocabile pippa sia.

MrFord


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Pensieri Cannibali Day: I film con cui sono cresciuta

    Pensieri Cannibali Day: film sono cresciuta

    Oggi avrei dovuto pubblicare una bella recensione On Demand ma ho preferito stravolgere la programmazione perché, come diceva un virus che aveva infestato una... Leggere il seguito

    Da  Babol81
    CINEMA, CULTURA
  • Pensieri cannibali day

    Pensieri cannibali

    E va bene, ci siete riusciti.Mi avete fatto sentire una merdaccia perché come al solito faccio fatica a collegarmi a quel blog privato dal nome parecchio... Leggere il seguito

    Da  Bradipo
    CINEMA, CULTURA
  • Pensieri cannibali day

    Pensieri cannibali

    Anche se ultimamente non posto molto spesso, non potevo di certo perdermi il sesto compleanno di Pensieri Cannibali, blog che seguo da tre anni ormai e l'unico... Leggere il seguito

    Da  Persogiadisuo
    CINEMA, CULTURA
  • Pensieri cannibali day

    Pensieri cannibali

    Lo sapete, a noi di Solaris non piacciono molto le celebrazioni... però solo gli stupidi non cambiano mai idea! E allora siamo felici di smentirci omaggiando... Leggere il seguito

    Da  Kelvin
    CINEMA, CULTURA
  • Vecchi cannibali: La carestia del 1033

    Vecchi cannibali: carestia 1033

    Il monaco Raoul Glaber (980 - 1047), detto Rodolfo il Glabro, nelle sue cronache racconta le conseguenze della grande carestia del 1033. Un evento climatico... Leggere il seguito

    Da  Alessandro Manzetti
    CULTURA, GIALLI, LIBRI
  • Considerazione sui pensieri...

    Considerazione pensieri...

    I pensieri circondano noi stessi, tutto il giorno la mente continua a mostrarci pensieri di cui noi non abbiamo bisogno e in più che non abbiamo chiesto al... Leggere il seguito

    Da  Daniele
    CULTURA, STORIA E FILOSOFIA
  • PENSIERI di Ilaria Militello

    PENSIERI Ilaria Militello

    Oggi vi segnalo la raccolte di poesie dal titolo "Pensieri" di Ilaria Militello che ho già avuto il piacere di ospitare nel mio blog.Se amate la poesia non... Leggere il seguito

    Da  Linda Bertasi
    CULTURA, LIBRI