Magazine Arte

Dinamite!: la Dinamo Sassari campione d'Italia

Creato il 27 giugno 2015 da Ant
Dinamite!: la Dinamo Sassari campione d'Italia
In origine qui, oggi, in questo spazio, doveva esserci una recensione di un disco. Niente di più facile: l'articolo era già bell'e pronto. E che ci vuole! Sarebbero bastati un paio di clic e... via, in pasto alla rete.Poi, in un secondo tempo, gli avvenimenti in Tunisia, Francia, Somalia e Kuwait mi stavano spingendo a dare sfogo alla rabbia e a buttare giù un ennesimo post sulle nefandezze dello stato islamico. Ma anche in questo caso mi sono trattenuto e, infine, ho desistito.Forse mi sbaglio, ma penso che qualche volta sia preferibile il silenzio - e la meditazione su questi terrificanti eventi - alla pubblicità gratuita ai vili atti di questo esercito di codardi medioevali. Questi esseri ignobili non avranno la mia attenzione, almeno non oggi.
Ma il motivo principale che mi ha fatto cambiare repentinamente strada è l'epica impresa della Dinamo-Banco di Sardegna. Scusate, ma glielo dovevo proprio. Principalmente per le valanghe di emozioni, la sofferenza e la gioia pazzesca, che la squadra di Meo Sacchetti e Stefano Sardara mi (ci) ha regalato in questa serie interminabile di play off, ma anche per il valore assoluto di questa incredibile scalata al vertice del basket nazionale.Ieri notte è giunto il primo scudetto che si va ad aggiungere alla Coppa Italia e alla Supercoppa, collezionate in questa strepitosa stagione 2014-2015. Eh si, il fantomatico triplete si è avverato. Non è cosa di tutti i giorni...Dopo la corazzata di Milano si è arresa anche l'ottima squadra di Reggio Emilia, nonostante la forza indiscutibile e la potenza di fuoco spaventosa di queste formazioni.Anche ieri ho passato l'ennesima notte insonne davanti alla tv e al portacenere colmo di mozziconi di sigaretta e ha un'infinita serie di bottiglie di birra vuote. Stress, paura, ansia, orgoglio ed emozioni come se piovesse. E le notti passate a girarsi e rigirarsi sul letto come una bistecca sulle braci ardenti.
Il primo quarto di gara 7 si era chiuso 21 a 4, e sembrava una passeggiata per gli emiliani. Ma poi gli incredibili eroi bianco-blu sono venuti fuori con le loro giocate imprevedibili e il genio assoluto di alcuni elementi (Dyson, Logan, Sanders) nonostante il gigante Lawal fosse leggermente sotto tono (ma dopo tutto quello che ha fatto nelle altre gare gli si può perdonare tutto).la chiusura 73 a 75 è stata l'apoteosi.Non sempre i più forti hanno la meglio, a volte bastano il coraggio, l'orgoglio e l'inventiva. Tutto il resto non conta niente.
Grazie Dinamo.
Dinamite!: la Dinamo Sassari campione d'Italia
Dinamite!: la Dinamo Sassari campione d'Italia
Dinamite!: la Dinamo Sassari campione d'Italia
Dinamite!: la Dinamo Sassari campione d'Italia
Dinamite!: la Dinamo Sassari campione d'Italia
Dinamite!: la Dinamo Sassari campione d'Italia
Dinamite!: la Dinamo Sassari campione d'Italia
Dinamite!: la Dinamo Sassari campione d'Italia
Dinamite!: la Dinamo Sassari campione d'Italia
Dinamite!: la Dinamo Sassari campione d'Italia
Dinamite!: la Dinamo Sassari campione d'Italia
Dinamite!: la Dinamo Sassari campione d'Italia
Dinamite!: la Dinamo Sassari campione d'Italia
Dinamite!: la Dinamo Sassari campione d'Italia
http://www.dinamobasket.com
Dinamite!: la Dinamo Sassari campione d'Italia

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines