Magazine Ecologia e Ambiente

Discarica terra

Creato il 23 agosto 2010 da Swelkor
DISCARICA TERRA
Ognuno di noi è chiamato per senso civico e di sopravvivenza a rispettare le regole del riciclo e della raccolta differenziata dei rifiuti, nulla in contrario. Dure leggi regolano l'inquinamento e vi sono persino le contestatissime domeniche ecologiche nelle nostre città. Una cosa sola mi chiedo, ovvero quando Stati Uniti, Cina e India, i maggiori inquinatori mondiali, si adegueranno alle esigenze mondiali. Quando il Brasile la smetterà di consumare il polmone verde del Mondo, quella Foresta Amazzonica mutilata e sempre più malata, quando ci sarà un assemblea mondiale sull'ambiente che non fallirà per i veti di queste Nazioni assassine, che uccidono ogni giorno il nostro futuro.
Io per primo, molte volte, mi lamento degli sforzi che impone la raccolta differenziata e quasi mai riesco a farla seriamente, specialmente quando vedo i cassonetti pieni di ogni sorta di rifiuto, tranne di quelli che vi dovrebbero andare. Perché non riusciamo davvero a capire che continuando ad inquinare, a distruggere, ad affumicare e a mischiare ci stiamo uccidendo con le nostre mani?Mi sento male quando sento al telegiornale di discariche abusive, che portano miliardi nelle tasche delle mafie. Quando il mondo crollerà nei rifiuti e nei veleni, mangeremo soldi e berremo petrolio, probabilmente.L'ultimo disastro ambientale nel Golfo del Messico, con la piattaforma della British Petroleum in fiamme e tonnellate di oro nero in mare ha aperto gli occhi su quanto sia facile distruggere tutto, far precipitare la situazione e annegare nei nostri errori. I rifiuti radioattivi scaricati nei deserti africani o nelle già citate discariche mafiose, uccideranno i nostri figli, così come i fumi delle fabbriche cinesi che non si attengono a nessun protocollo internazionale.Intanto cambiano le stagioni, si sciolgono i ghiacciai eterni e affondano i continenti. Gli scienziati ci raccontano che sono episodi ciclici, che si ripetono nei secoli, ma vorrei vedere sul libro paga di quale azienda multinazionale sono questi signori.Forse questo Mondo non ha mai capito nulla dell'uomo e continuerà a farlo vivere per qualche secolo, ma prima o poi l'equilibrio si spezzerà e allora non ci sarà nulla da fare. Si guarderà indietro e, come sempre, ci si renderà conto che qualcosa si sarebbe potuto fare, ma non si è fatto, si cercheranno i colpevoli e si troveranno capri espiatori. Trattenendo il fiato, si chiederà scusa. E il sipario calerà.
Flavio

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • E' l'ora della Terra!

    l'ora della Terra!

    Spegni l’interruttore! Sabato 27 marzo 20.30 – 21.30 “L’Ora della Terra dimostra che l’umanità è determinata a ottenere un mondo che azzeri le emissioni di... Leggere il seguito

    Da  Amandacastello2010
    ECOLOGIA E AMBIENTE
  • Terra bruciata

    Terra bruciata

    L'ecomafia si fa terra bruciata attorno Ricordo che quando ero solo un bimbo moccioso e curioso una delle tante domande che feci a mio padre, guardando un... Leggere il seguito

    Da  Abattoir
    SOCIETÀ
  • Australia, terra di bacchettoni

    Non è nuova , infatti, ad episodi del genere, inoltre se viene pure citata ad esempio dal sindaco di Adro...è tutto dire.Il sito Articolo21. org ci informa che... Leggere il seguito

    Da  Flyguyit
    ATTUALITÀ, POLITICA INTERNAZIONALE, SOCIETÀ
  • Una disCarica di energia

    disCarica energia

    Sono passati anni dalla trionfale marcia su Napoli di Silvio Berlusconi, che arrivò travestito da Superman per salvare i napoletani dall'emergenza rifiuti e dar... Leggere il seguito

    Da  Rospoboccalarga
    SOCIETÀ
  • La discarica di Arcore

    discarica Arcore

    Ho cercato invano qualche cosa da dire su questa storia del “bunga bunga”, ma non trovo niente che non sia desolatamente ovvio. Leggere il seguito

    Da  Silvanascricci
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • Tornano i nomadi, ma la discarica non se ne va.

    Tornano nomadi, discarica

    Il 4 Novembre vi parlammo di una discarica abusiva presente in pieno centro, nell'area compresa fra Via Carlo Cattaneo e Via Grazia Deledda, esattamente in un... Leggere il seguito

    Da  Degradoapriliano
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • "itaglia", terra dei cachi....

    "itaglia", terra cachi....

    Ecco qui, una sorta di rubrica che vuole segnalare tramite foto, quanto l'Italia (e forse non solo) sia il paese dei cachi. Ai posteri l'ardua sentenza.... Leggere il seguito

    Da  Stefaniapiscopo
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ

Dossier Paperblog