Magazine Informazione regionale

Distratti e disattenti!

Creato il 31 gennaio 2011 da Patuasia


Si lamentano i consiglieri di minoranza comunale in targa Alpe, di avere scarsa visibilità sui media. Da questo punto di vista, ammettono di sentirsi inutili. Si avverte, nell’articolo apparso nell’ultimo numero di Alpe, una palpabile e legittima frustrazione. Si chiedono, se la disattenzione della stampa nei loro confronti, fosse anche causata dall’incapacità, intrinseca al partito, di comunicare. Si domandano, se sia meglio riflettere o spettacolizzare. Si rispondono, prendendo a esempio il giornale, che si può fare l’una e l’altra cosa: veicolare contenuti tramite forme piacevoli e di facile lettura. Ma, rilevano, nelle assemblee consigliari questa possibilità comunicativa rischia di trasformarli in clown. Chiedono, quindi, all’elettorato di aiutarli nel diventare opposizione anziché minoranza. E qui mi cascano le braccia per due motivi. Motivo uno: si rendono conto ora, dopo essere stati eletti e dopo averci assicurato, in caso di sconfitta elettorale, un’opposizione (quella che svolgono evidentemente non è tale neppure per loro, visto che pregano affinché l’anno nuovo ce la porti), di non sapersela cavare con i media? Chiedono a noi un aiuto per presentare i loro contenuti, quando noi li abbiamo votati perché convinti fossero loro i migliori? (Aiuto che peraltro non ascolterebbero, lo dico per esperienza). Motivo numero due: questa trasparenza nel presentare i propri limiti non è un’ingenuità imperdonabile per dei politici di lungo corso? Questa ammissione pubblica di inettitudine non svilisce “l’elevato contenuto delle loro riflessioni politico-amministrative?”. Fortuna per loro che non sono tutti come Patuasia, più spesso disattenti e distratti.

Condividi su Facebook:

Distratti e disattenti!


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :