Magazine

Donne nell'ombra - francesco venier

Creato il 09 febbraio 2012 da Stefania2012 @lepassionidiste
ebook: Donne nell'ombra - Francesco Venier - Francesco Venier - Ab...
I personaggi sono pochi ma molto intensi: vi è Alessandro, il protagonista, che ha relegato la sua vita  a scorrere in binari ben precisi, segue tutto con metodicità maniacale ed ha rinunciato ai sentimenti ed all'amore per evitare "sorprese".
Vi sono poi Anna e Andrea, suoi amici da lungo tempo che stanno affrontando una crisi tenuta nascosta ma che latente da tempo, a seguito di malintesi ed equivoci, esploderà trasformando i discorsi mancati in violenze, il tutto sotto gli occhi increduli di Alessandro.
C'è, infine, una misteriosa donna con cui Alessandro si incontra e scontra prima di venirne davvero in contatto, si chiama Valentina e per lui è semplicemente fantastica, riesce a rompere i suoi indugi ed a sconvolgere la sua vita in tutti i sensi. Lei è sfuggente, appare e scompare a suo piacimento e questo getta molte ombre sulla loro relazione per cui Alessandro, stanco e curioso, decide di inseguirla ma non sa che scoprire la verità sarà come scoperchiare il vaso di Pandora e darà inizio ad una sequenza di adrenalina e violenze.
Una storia forte, a volte cruda e molto verosimile in cui amore, morte, violenza e amicizia si intrecciano creando un romanzo per me difficilmente collocabile in un genere, lo definirei multicolor perchè è sia noir che giallo e rosa allo stesso tempo.
Una storia di quelle che si sentono a volte nei tg ma che ci appaiono così lontane, come se non potessero mai avere a che fare con noi e le nostre vite ordinarie, un tema come quello dello sfruttamento della prostituzione visto con occhi diversi, occhi semplici ed ingenui come potrebbero essere i miei o i vostri.
Edito solo in e-book ma comodo da leggere anche al pc, come ho fatto io, in quanto le pagine non sono scritte in maniera molto fitta; le 433 pagine, infatti, non devono spaventare i neofiti di questo formato anche perchè il romanzo è molto scorrevole e scritto in un linguaggio chiaro e semplice.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :