Magazine Economia

Dopo una seduta estremamente volatile Forti guadagni per ...

Da Pukos
Dopo una seduta estremamente volatile Forti guadagni per ...

Dopo una seduta estremamente volatile

Forti guadagni per Home Depot e Wal-Mart. In calo Microsoft, Caterpillar ed Exxon. Sul Nasdaq rimbalza Vimpelcom e continua l’ascesa di Netflix.

Solito inizio (solo vendite), solito recupero e solita impennata dei listini. Poi, stavolta, si torna sulla parità. A breve, quindi, con molta probabilità, assisteremo a qualche storno.

Chi ha sostenuto i mercati in questo inizio di settimana, dovrà (e vorrà) prendersi una pausa.

Occorre infatti sottolineare che ciò che ha contraddistinto al momento questa ottava è che gli acquisti hanno riguardato un po’ tutte le società, fra i trenta titoli che compongono l’indice Dow Jones, ad esempio, soltanto tre fanno segnare un ribasso nel bilancio di queste due ultime sedute, e si tratta di cali estremamente contenuti: Pfizer (-1,2%), Caterpillar (-0,3%) ed American Express (-0,1%).

Gli altri ventisette titoli hanno beneficiato, fino ad ora, dei gravissimi fatti accaduti a Parigi, non c’è dubbio infatti che gli attentati abbiano avuto un peso sull’andamento delle quotazioni dei listini azionari.

“L’effetto attentati”, ovviamente, tenderà a ridursi col passare dei giorni, ma certamente continuerà a produrre effetti ancora per diverso tempo.

Ad un certo punto il mercato si accorgerà che mentre certi comparti (tipicamente la Difesa) potranno avvantaggiarsi per quanto successo a Parigi, non sarà così per altri settori, che dovranno subire forti ridimensionamenti.

Al momento, tuttavia, continua a calare il prezzo dell’oro ed ad apprezzarsi il dollaro nei confronti della moneta unica, il cross Eur/Usd è arrivato infatti a quota 1,064.

Dow Jones (+0,04%) soltanto undici dei trenta titoli che compongono l’indice DJ ha terminato le contrattazioni con un rialzo, e per quattro di loro il guadagno è stato inferiore al decimo di punto percentuale. Eppure l’indice più vecchio del mondo ha fatto segnare una seppur modesta crescita, merito essenzialmente di due titoli: Home Depot (+4,42%) e Wal-Mart (+3,54%). Hanno avuto performances superiori al punto percentuale anche Intel (+1,68%) e Boeing (+1,15%)

Tre titoli hanno perso più di un punto percentuale, si tratta di Microsoft (-1,47%) Caterpillar (-1,42%) ed Exxon (-1,16%).

S&P500 (-0,13%) bene il biotecnologico Amgen (+2,01%), a seguire Lowe’s Co. (+1,69%) e Paypal Holdings (+1,68%).

In calo Exelon Corp (-3,35%), Kinder Morgan (-2,79%) e Schlumberger (-2,03%).

Nasdaq (+0,03%) gran rimbalzo per Vimpelcom (+9,39%), sale ancora Netflix (+5,16%) così come Incyte (+5,02%)

Usuale crollo di Keurig Green Mountain (-9,80%), in calo ancora Wynn Resorts (-3,04%) e quinto ribasso di fila per Cognizant Tech (-2,66%).  

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :