Magazine Pari Opportunità

E adesso?

Da Leragazze

E adesso?

Una volta passata la sbornia della vittoria, l’eccitazione alla vista dei volti di Calderoli e La Russa o del sudore di Fitto, torniamo alla nostra realtà quotidiana, consapevoli di dover fare i conti con quello che “offre la casa”, con tutti i mal di pancia dovuti ai prevedibili discorsi di Bersani, alle incespicanti e sgrammaticate esternazioni di Di Pietro, per non parlare della vetusta immagine di D’Alema, che ancora si ostina a presentarsi davanti alle telecamere, e ad ostentare con quel sorriso, simile ormai a una smorfia di dolore, quell’ironia e quelle caustiche risposte che potremmo recitare noi al suo posto.

Il vuoto e la mancanza di contenuti che hanno caratterizzato gli anni 90 sono stati prontamente colmati da valori che giungevano facilmente a destinazione, utilizzando il canale preferenziale della TV, che arriva indistintamente a tutte le fasce della popolazione. Per anni si è preferito spegnere il cervello e accendere la televisione e subire tutti quei condizionamenti di cui si è parlato fino alla nausea, che hanno modificato i nostri gusti e i nostri stili di vita (magari non di tutti!).

Oggi, al di là dell’acqua o del nucleare, qualcosa di importante è successo: si è decretata la fine del potere assoluto della televisione; strano che qualcuno non se ne sia accorto per tempo e non sia corso ai ripari andando ad occupare nuove posizioni. Oggi, nonostante l’Italia sia ancora agli ultimi posti in Europa per l’utilizzo di internet, si è chiarito quale sia il potere della rete. La gente è pronta, almeno in parte, ma i nostri politici? Così rigidi, così antichi, così legati a vecchi schemi di comunicazione! Le potenzialità, perché escano fuori volti nuovi, ci sono; ma i vecchi si dovrebbero fare da parte, staccando quegli artigli dalle loro poltrone, a costo di rovinarne la tappezzeria!



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il mercato del sesso: domanda e offerta

    mercato sesso: domanda offerta

    Il mercato del sesso muove un giro di denaro inferiore solo a quello delle armi e delle droghe. È un business forte anche nei periodi di crisi. Leggere il seguito

    Da  Leragazze
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI, SOCIETÀ
  • Le donne pagano caro e pagano tutto

    Viviamo in tempi bui per le donne in Italia. I giornali ci racontano di donne della Bari-bene che hanno fatto la fila per andare alle feste del Premier con... Leggere il seguito

    Da  Mirella
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI, SOCIETÀ
  • L'Alfa e l'Omega

    C'è un inizio e una fine per tutto. Esiste un'A e una Z, in greco un'Alfa e un'Omega, degli amori, della vita, delle esperienze... Il berlusconismo, che prendev... Leggere il seguito

    Da  Mirella
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI, SOCIETÀ
  • Star Trek e i Nazisti

    Star Trek Nazisti

    Il canale televisivo tedesco ZDF ha trasmesso nei giorni scorsi un episodio di Star Trek, girato nel 1968, che i Tedeschi non avevano mai visto prima. Si... Leggere il seguito

    Da  Leragazze
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI, SOCIETÀ
  • Il 17, m’arzo e festeggio l’unità d’Italia!

    m’arzo festeggio l’unità d’Italia!

    Disegno di Claudia per i 150 anni dell'unità d'Italia Ultime notizie dal mondo dei Colletti Bianchi. Sapete tutti che giorno è oggi: è la festa nazionale del... Leggere il seguito

    Da  Leragazze
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI, SOCIETÀ
  • Sbadigli tartarughe e premi Ig Nobel

    Sbadigli tartarughe premi Nobel

    Ducreux: autoritratto Chi non si è mai chiesto se tra le tartarughe a zampe rosse lo sbadiglio è contagioso come tra gli umani e gli scimpanzé, aspettando con... Leggere il seguito

    Da  Leragazze
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI, SOCIETÀ
  • Insetti e ragni: guardiamoli in faccia

    Click to view slideshow. Sono delle fantastiche immagini di insetti e ragni realizzate con microscopio elettronico (Eye of Science / Science Photo Library /... Leggere il seguito

    Da  Leragazze
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI, SOCIETÀ