Magazine Poesie

E poi caddero in volo

Da Sarapoesia
E poi caddero in volo
( Zamboni Alberto - Uccelli all'alba - Olio su tela  2007 )

E poi caddero in volo

E poi caddero in voloNon un suono né un gridocome pacchi lanciatida un aereo cargo, desaparecidosNon un’onda li accolsené il silenzio abissale né il blu dell’acqua al largoNé coralli o meduse ad aver compassioneSi schiantarono al suolosopra un mare d’asfaltoNon un suono né un gridoOltre la pestilenzaalla fine del tempo,dopo il torbido soffiooltre l’orrido salto,ne rimase uno soloal museo della scienza
( Sara Ferraglia )

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines