Magazine Cinema

Easy girl – Emma Stone è la troietta della scuola

Da Soloparolesparse

Io non so come cavolo mi viene in mente di mettermi a vedere certi film… ben sapendo cosa sono e cosa aspettarmi.

Easy girl – Emma Stone è la troietta della scuola

Easy Girl è una commediola giovanilistica che non ha altra pretesa di giocare un po’ sul sesso (parlato, mai fatto) e su come le voci si muovono a ritmo vertiginoso al’interno di un college.

Olive (ma che nome è Olive?) è una ragazzina decisamente intelligente e assolutamente anonima.
Una sua piccola bugia detta alla sua migliore amica scatena una serie di voci che ben presto le affibiano la nomea di ragazza facile.
Da lì a diventare per tutti la troietta della scuola il passo è breve, anzi immediato.

Lei a quel punto decide di cavalcare l’onda per non perdere la fama acquisita… e riesce anche a tirar su un po’ di soldi, senza mai non dico aprire le gambe, ma nemmeno scoprire una tetta.

Il film è tutto qui e non regala niente di più di quello che racconta la trama.
Will Gluck non ha spunti interessanti da regalarci e l’intero film gira intorno alla figura di Emma Stone, che fa il suo senza mai eccellere (e ripeto… senza nemmeno mai spogliarsi).

 Vengono fuori antichi stereotipi e nuove tecnologie.
Telefonini ed internet sono sempre al centro della faccenda, al punto che Olive narra tutta la sua storia in un video che caricherà sul suo sito.
E non manca il gruppo di ragazze religiose e bacchettone, finte moraliste con cui ci si scontra inevitabilmente.

Easy girl – Emma Stone è la troietta della scuola

Tecnicamente la parte più interessante del film sono i titoli di apertura (ma anche quelli di coda) che vengono piazzati qua e la nella scenografia e scoperti attraverso un discreto pianosequenza.

Se poi volete potete anche trovarci una qualche morale in questa storiella che non credo abbia qualche ambizione particolare.

Nell’insieme a far la figura migliore sono due ruoli di secondo piano.
Lisa Kudrow è una psicologa molto caratterizzata ma anche troppo simile al suo personaggio in Friends. Stanley Tucci è invece il padre della ragazza e lui si che è davvero splendido nei pochi minuti in cui fa la sua apparizione. Ma si sa che il nostro pelato preferito è in un momento di grazia innegabile.

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Easy A - Will Gluck

    Easy Will Gluck

    Graziosa è il termine giusto per questa commediola romantica, forse un po' troppo assurda (almeno spero). Il film infatti gira sul sesso o meglio sul presunto... Leggere il seguito

    Da  Frank_manila
    CINEMA, CULTURA
  • Easy Girl

    Easy Girl

    Olive (Emma Stone) è la classica ed anonima brava ragazza della porta accanto: anonima e rispettabile, a scuola neanche ricordano il suo nome. Leggere il seguito

    Da  Taxi Drivers
    CINEMA, CULTURA
  • Assassini nati - Oliver Stone

    Assassini nati Oliver Stone

    Mickey (Woody Harrelson) e Mallory (Juliette Lewis) sono una coppia di innamorati molti atipica: vagano infatti per il South-West America, seminando morte... Leggere il seguito

    Da  Aubromio
    CINEMA, CULTURA
  • Stone

    Stone

    2010: Stone di John Curran uscita italia (dvd): 20 gennaio 2011 uscita usa: 8 ottobre 2010 Un film complesso, di non facile lettura (e questo spiega... Leggere il seguito

    Da  Cinemaleo
    CINEMA, CULTURA
  • Il numero di Sharon Stone

    numero Sharon Stone

    Lui “Sta cercando l’amore…” L’amico “ma non fa prima sulla statale?”. Un cortometraggio dedicato alla ricerca dell’amore: 5 minuti deliziosi e trascinanti, con... Leggere il seguito

    Da  Piccolosocrate
    CINEMA, CULTURA
  • Il messaggio d’amore di Jim Carrey ad Emma Stone fa proseliti

    messaggio d’amore Carrey Emma Stone proseliti

    Ad Hollywood in questi giorni si stanno divertendo, non c’è dubbio.Vi sarà capitato nei giorni scorsi di vedere in giro il video in cui Jim Carrey dichiara... Leggere il seguito

    Da  Soloparolesparse
    CINEMA, CULTURA
  • RECENSIONE MENAGE di Emma ...

    RECENSIONE MENAGE Emma

    RECENSIONE MENAGE di Emma Holly Prima edizione: 1998 by Black Lace (inedito in Italia) Formato: paperback Ambientazione: contemporanea, USA Genere: erotica... Leggere il seguito

    Da  Isn't It Romantic?
    CULTURA, LIBRI, ROMANZI